ESCLUSIVA CALCIO FEMMINILE – F. Russo (port. Pomigliano): “Il progetto e la passione della gente, le molle per aver scelto le “pantere” “

Il portiere del Pomigliano ai nostri microfoni

0

Il campionato di serie A femminile sta per cominciare, manca meno di un mese all’inizio e l’attesa è davvero spasmodica. Non solo le big, dove si giocheranno i primi posti, ma anche il tanto atteso derby Napoli-Pomigliano, Di questo ma anche del suo approdo alla compagine campana ilnapolionline.com ha intervistato Federica Russo.

Con la nuova regola che i portieri devono tenere un piede sulla linea per i rigori, quali secondo te i vantaggi e gli svantaggi? “Noi portieri ci siamo sempre allenanti tenendo entrambi i piedi sulla linea. Ora che c’è da tenere un piede quando ci sono i calci di rigore non è semplice. I punti a favore? Al momento non ne vedo, se non che l’auspicio è di non avere mai un rigore contro (ride n.d.r.)”.

Qual è stata la molla che ti ha spinto ad accettare questa nuova destinazione del Pomigliano femminile? “Sono diverse le motivazioni che mi hanno spinto ad accettare la destinazione. La prima è il progetto che lo considero molto interessante e intrigante al tempo stesso. Un’altra sicuramente la voglia di tornare a Napoli visto che mi sono trovata bene in passato. Infine ovviamente la possibilità di giocare in serie A, categoria che può dare risalto al Pomigliano e dare molti stimoli a tutte noi”.

Conosci la serie A femminile, il Pomigliano secondo te come dovrà affrontare le grandi sfide nella massima serie? “Sicuramente saranno tutte sfide di altissimo livello, dove ovviamente conteranno diversi aspetti. Contro le big del campionato, conterà avere la massima concentrazione, senza commettere errori in difesa. Le nostre avversarie, al minimo errore non ti perdonano. In zona gol dovremo essere concrete, ciniche al punto giusto. Siamo cariche e determinate al punto giusto, poi a fine stagione tireremo le somme”.

Il 12 Agosto amichevole contro la Juventus e poi in campionato il doppio derby contro il Napoli. Ci parleresti di queste gare in particolare? “L’amichevole contro la Juventus sarà per noi motivo di grande carica e voglia di competere a grandi livelli. Essendo un amichevole, il risultato certamente non conterà, dovesse andar male, non ci sarebbe da essere dispiaciute, ma servirà per crescere. Il doppio derby contro il Napoli? Sarà la prima volta e sicuramente come tutte le gare cercheremo di dare il massimo. Essendo un derby vogliamo ottenere il massimo nei due confronti per rendere felici i nostri tifosi”.

Infine sei stata compagna di squadra alla Juventus di Laura Giuliani. Ti aspettavi che raggiungesse traguardi così importanti in poco tempo? Personalmente sì, perché nel suo ruolo è una delle più forti. Con la maglia della Juventus ha davvero ottenuto ottimi risultati e in nazionale si sta consacrando. La scelta di cambiare squadra, passando all’A.c. Milan è un modo per trovare nuove motivazioni e proverà a confermarsi anche con la maglia rossonera”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

RIPRODUZIONE RISERVATA ®

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.