Italmarket, ora tutti in Europa li vogliono. Insigne è tra i più gettonati

0

La  situazione contrattuale di Lorenzo Insigne non facile. Il suo contratto con il Napoli ha una scadenza fissata a giugno 2022, ovvero tra un anno, ma al momento non sembrano esserci schiarite sul fronte rinnovo. Il Napoli non ha ancora bussato alla porta dell’agente del napoletano, Vincenzo Pisacane, che intanto giustamente si guarda attorno. Sì, perché iniziare la prossima stagione con la spada di Damocle di un contratto in bilico potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio per il capitano del Napoli che invece vuole conoscere quanto prima il suo destino. Sul tavolo (attualmente solo virtuale) ballano le richieste del giocatore (circa 6 milioni) e le intenzioni del Napoli che invece non sembra disposto a venire incontro ai desiderata di Lorenzo. Evitare una guerra di nervi sarebbe l’ideale, ma l’impressione è che adesso Insigne abbia la testa solo per la Nazionale e che qualunque genere di discorso con il club azzurro verrà affrontato più in là. B. Majorano (Il Mattino)

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.