Ore 18,00 Juve/Inter: le probabili formazioni del CorrSport

0

JUVE – Dybala più di Morata. Chiellini in vantaggio su Bonucci e Demiral. Tornano titolari Szczesny, Bentancur e Cuadrado. C’è ancora qualche dubbio per Andrea Pirlo nella scelta dell’undici da opporre all’Inter. Ronaldo, rilanciatosi con il gol al Sassuolo ed in evidente crescita fisica, è la certezza dell’attacco. Al suo fianco toccherà con ogni probabilità a Dybala, favorito su Morata. A centrocampo non sembrano esserci dubbi: coppia centrale Bentancur-Rabiot, Chiesa ancora a sinistra e Cuadrado di nuovo esterno alto a destra. In porta tornerà Szczesny, nonostante l’ottimo Buffon che giocherà comunque mercoledì la finale di coppa Italia. Davanti al numero uno ci saranno Danilo e Alex Sandro (squalificato contro l’Atalanta) sulle fasce mentre c’è un dubbio nel cuore della difesa. Bonucci non è in perfette condizioni (problema ad un polpaccio) e quindi potrebbe riposare. Chiellini è pronto ma non è da scartare l’ipotesi Demiral. 

INTER – Allo Stadium con i migliori l’obiettivo è chiudere a 94-Allo Stadium con i migliori. Conte ha ruotato i suoi uomini tra Sampdoria e Roma e si presenterà a Torino con i titolari nelle migliori condizioni. Nel frattempo, l’Inter non ha pagato dazio, portandosi a casa 6 punti e punta a farne altrettanti per chiudere a 94 punti. Ma fare il colpaccio in casa della Juventus sarebbe soprattutto una definitiva dimostrazione di superiorità, considerando che sarebbe il bis dopo il successo dell’ andata: è dal 2003/ 04 che i nerazzurri non fanno doppietta. Mentre, limitandosi al campionato, è da 5 trasferte allo Stadium che l’Inter è a secco di gol. Ci dovranno pensare Lukaku e Lautaro, anche se a San Siro furono due centrocampisti a decidere la sfida: Vidal e Barella. Il primo è ancora out, anche se ieri ha ripreso a lavorare con la squadra, mentre il secondo, dopo quell’exploit, ha segnato soltanto con la Fiorentina. Nulla da fare per Sanchez: la distorsione alla caviglia sinistra non è ancora smaltita.

Fonte: CdS

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.