Daino, ex Napoli: “Al Napoli è mancata la spinta dei tifosi”

0

Daniele Daino, ex calciatore, fra le tante, di Milan e Napoli, è intervenuto su 1 Station Radio, ecco le sue parole: “Il pubblico al Napoli è mancato tantissimo, sia in casa che in trasferta. Aver giocato tutto questo tempo senza i propri supporters, al Maradona, per una squadra come gli azzurri, può avere inciso in maniera negativa. La spinta del pubblico è importante, magari non nelle partite di cartello, nelle quali le motivazioni sono facili da trovare, ma nelle gare contro le piccole. I tifosi partenopei sono il dodicesimo uomo in campo, e il risultato, in partite come quella contro il Cagliari, con la gente sugli spalti, sarebbe stato diverso. In quel gol subito con i sardi, ci sono degli errori, un ritardo nella chiusura soprattutto, e in quei minuti lì l’attenzione deve essere ai massimi livelli. È stato un peccato perché quei tre punti erano fondamentali per il Napoli in chiave Champions. Dalla sua, la squadra di Gattuso, ha un calendario favorevole che lascia ben sperare. Nella stagione degli azzurri, i tanti infortuni hanno pesato. Difficile ottenere risultati contro le sette squadre più importanti di Serie A, le quali rose sono ampie, quando perdi giocatori fondamentali come Mertens e Osimhen“.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.