Serie A, 32^ giornata. Juventus 3 punti per la Champions. Benevento pari che muove la classifica

Sanniti fermati dal evergreen Pandev

0

Per la 32^ giornata al Delle Alpi la Juventus affronta il Parma, c’è curiosita per veder in che modo la vicenda Superlega abbia potuto influire sul rendimento della squadra di Pirlo. Il Parma cerca l’impresa per continuare a tenere accese le flebili speranze di salvezza.

JUVENTUS-PARMA 3-1

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado (4′ Ramsey), Bentancur (74′ Rabiot), Arthur, McKennie (74′ Kulusevski); Dybala, Ronaldo. All. Pirlo

PARMA (4-3-3): Colombi; Laurini, Osorio, Bani, Pezzella; Grassi, Brugman (71′ Hernani), Kurtic; Man, Pellè (61′ Cornelius), Gervinho (62′ Mihaila). All. D’Aversa

25′ Brugman (P), 43′ e 47′ Alex Sandro (J), 68′ De Ligt (J)

 

Al Luigi Ferraris sfida ad alta tensione tra Genoa e Benevento, sono in palio punti pesantissimi per avvicinarsi sempre più alla salvezza, obbiettivo stagionale delle due compagini.

GENOA-BENEVENTO 2-2

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Biraschi (78′ Goldaniga), Zajc, Badelj, Strootman (78′ Behrami), Zappacosta; Pandev (71′ Pjaca), Destro (71′ Shomurodov). All. Ballardini


BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia (35′ Caldirola), Glik, Barba; Depaoli, Hetemaj, Viola, Ionita (78′ Dabo), Improta; Gaich (78′ Insigne R.), Lapadula. All. Inzaghi F.

5′ rig. Viola (B), 11′, 21′ Pandev (G), 15′ Lapadula (B)

A cura di  DAVIDE D’ANGELO

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.