Nel nome di Diego: uova di cioccolato all’ ospedale Monaldi

0
Una cascata di uova di cioccolato con il cuore azzurro conservate nella mano de D10S. Il gruppo social di tifosi del Napoli, Ultràmici, attivo su Facebook e seguito da oltre seimila membri, ha donato cento uova di Pasqua artigianali confezionate in carta rigorosamente azzurra al Centro di Coordinamento Malattie Rare Regione Campania attivo presso l’ospedale Monaldi di Napoli: un sorriso destinato a chi soffre, a chi combatte per la vita, che la comunità virtuale ha inserito nell’ambito delle attività benefiche del cosiddetto Progetto Maradona (inaugurato proprio dopo la morte del Diego). «Ci teniamo a ringraziare il professor Giuseppe Limongelli, direttore del centro, e il dottor Maurizio di Mauro, direttore generale, per averci concesso di realizzare questa iniziativa», il commento degli Ultràmici dopo la donazione. A Natale, ancora nel segno del Pibe, furono invece stampate e distribuite gratuitamente cento copie di un calendario dedicato proprio alla vita, alle gesta e alla memoria di Maradona.
CdS
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.