Serie A/Inter-Atalanta 1-0: I nerazzurri difendono il vantaggio e mantengono le distanze in vetta

0

INTER-ATALANTA 

Nel posticipo della 25a giornata di Serie A è big match a San Siro tra l’Inter di Conte che vuole continuare a vincere e mantenere il vantaggio in vetta, e l’Atalanta di Gasperini a caccia di punti per consolidare il piazzamento nella zona Champions.

PRIMO TEMPO

Partita tattica e di studio da entrambe le formazioni con poche occasioni pericolose. L’Inter in contropiede con la fisicità di Lukaku va via a Dijmsiti, ma il difensore albanese è bravo a chiudere l’attaccante belga. L’Atalanta pressa alto e l’Inter ne approfitta negli spazi in contropiede. Al 39′ Handanovic evita il vantaggio per i bergamaschi.  Corner dalla destra di Malinovskyi, a centro area svetta Zapata ma Handanovic si supera ed evita il gol. All’intervallo è 0-0.

SECONDO TEMPO

Ad inizio ripresa l’Inter più intraprendete e trova anche il vantaggio. Al 54′ Eriksen dalla bandierina al centro per Bastoni che allunga per Skriniar e rasoterra infila Sportiello. 1-0. Al 64′ l’Atalanta sfiora il pari, Zapata controlla il passaggio di Pessina e calcia, ma il pallone è fuori di poco. Al 76′ Muriel dalla sinistra entra in area e calcia, ma Handanovic è attento ed interviene.All’89 su corner di Muriel il pallone arriva a Toloi che si coordina sul secondo palo ma la conclusione è abbondantemente fuori. Al 90′ Inter batte Atalanta 1-0.

 

TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi(85’D’Ambrosio), Barella, Brozovic(77’Gagliardini), Vidal(53’Eriksen), Perisic(85’Darmian); Lukaku, Lautaro(77’Sanchez).  All.: Conte.

A disposizione: Radu, Gagliardini, Sanchez, Vecino, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Young, Eriksen, D’Ambrosio, Darmian, Pinamonti.

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti(81’Palomino); Maehle, Freuler(81’Pasalic), De Roon, Gosens; Pessina(73’Miranchuk), Malinovskyi(46’Ilicic); Zapata(70’Muriel). All.: Gasperini.

A disposizione: Rossi, Gollini, Palomino, Lammers, Muriel, Caldara, Kovalenko, Ruggeri, Ghislandi, Miranchuk, Ilicic, Pasalic.

STADIO: San Siro, Milano.

ARBITRI: Mariani, Bindoni – Imperiale, IV: Sacchi, VAR: Valeri, AVAR: Ranghetti.

RETI: 54’Skriniar(I)

NOTE: Romero(A)

Rec.+1, +4.

A cura di Antonio Bisesti

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.