Serie A/Inter-Atalanta 1-0: I nerazzurri difendono il vantaggio e mantengono le distanze in vetta

0

INTER-ATALANTA 

Factory della Comunicazione

Nel posticipo della 25a giornata di Serie A è big match a San Siro tra l’Inter di Conte che vuole continuare a vincere e mantenere il vantaggio in vetta, e l’Atalanta di Gasperini a caccia di punti per consolidare il piazzamento nella zona Champions.

PRIMO TEMPO

Partita tattica e di studio da entrambe le formazioni con poche occasioni pericolose. L’Inter in contropiede con la fisicità di Lukaku va via a Dijmsiti, ma il difensore albanese è bravo a chiudere l’attaccante belga. L’Atalanta pressa alto e l’Inter ne approfitta negli spazi in contropiede. Al 39′ Handanovic evita il vantaggio per i bergamaschi.  Corner dalla destra di Malinovskyi, a centro area svetta Zapata ma Handanovic si supera ed evita il gol. All’intervallo è 0-0.

SECONDO TEMPO

Ad inizio ripresa l’Inter più intraprendete e trova anche il vantaggio. Al 54′ Eriksen dalla bandierina al centro per Bastoni che allunga per Skriniar e rasoterra infila Sportiello. 1-0. Al 64′ l’Atalanta sfiora il pari, Zapata controlla il passaggio di Pessina e calcia, ma il pallone è fuori di poco. Al 76′ Muriel dalla sinistra entra in area e calcia, ma Handanovic è attento ed interviene.All’89 su corner di Muriel il pallone arriva a Toloi che si coordina sul secondo palo ma la conclusione è abbondantemente fuori. Al 90′ Inter batte Atalanta 1-0.

 

TABELLINO

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi(85’D’Ambrosio), Barella, Brozovic(77’Gagliardini), Vidal(53’Eriksen), Perisic(85’Darmian); Lukaku, Lautaro(77’Sanchez).  All.: Conte.

A disposizione: Radu, Gagliardini, Sanchez, Vecino, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Young, Eriksen, D’Ambrosio, Darmian, Pinamonti.

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti(81’Palomino); Maehle, Freuler(81’Pasalic), De Roon, Gosens; Pessina(73’Miranchuk), Malinovskyi(46’Ilicic); Zapata(70’Muriel). All.: Gasperini.

A disposizione: Rossi, Gollini, Palomino, Lammers, Muriel, Caldara, Kovalenko, Ruggeri, Ghislandi, Miranchuk, Ilicic, Pasalic.

STADIO: San Siro, Milano.

ARBITRI: Mariani, Bindoni – Imperiale, IV: Sacchi, VAR: Valeri, AVAR: Ranghetti.

RETI: 54’Skriniar(I)

NOTE: Romero(A)

Rec.+1, +4.

A cura di Antonio Bisesti

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.