Mertens/Osimhen, per entrambi si valutano le chance “Granada”

0
Il Napoli fatica a fare gol e sembra paradossale, visto che lì davanti (in teoria) ci sono Mertens e Osimhen, cioè il miglior marcatore nella storia del club azzurro e il giovane di prospettiva acquistato in estate. Quest’ ultimo, superati i problemi alla spalla e il covid, è tornato in campo lo scorso 24 gennaio sul campo del Verona, ma non riesce ad incidere. Poi è arrivato il colpo alla testa che a Bergamo lo ha messo nuovamente ko. Oggi sono previsti visite e controlli. Se tutto dovesse andare per il meglio, quindi, il giocatore potrebbe anche essere a disposizione di Gattuso per giovedì sera, ma ovviamente si procederà con cautela. Anche perchè il nigeriano dovrà dimenticare in fretta la serataccia di Bergamo e mettere alle spalle lo spavento per quella brutta caduta. Diversa, invece, la situazione di Mertens. Dries è tornato ieri dal Belgio dove è stato nelle scorse settimane per sottoporsi alle cure specializzate e rivolte alla guarigione della caviglia infortunata a dicembre contro l’Inter. Ieri a Castel Volturno ha svolto allenamento a parte: tra campo e lavoro in palestra. In giornata si valuterà se potrà essere disponibile (almeno in panchina) per la gara contro il Granada. Una cosa è certa: l’allenatore vuole assolutamente evitare un’ennesima ricaduta. Tra gli altri infortunati: Ospina e Hysaj sono i più prossimi al rientro, e i prossimi giorni saranno decisivi per capire i margini.
Il Mattino
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.