M. Verricchio, ex-Napoli: “Il silenzio di De Laurentis, mi preoccupa molto”

0
Il silenzio della dirigenza azzurra dopo gli ultimi deludenti risultati non è assolutamente da De Laurentiis. Io lo conosco, ed il fatto che non dica la sua in queste situazioni mi preoccupa – queste le parole di Massimiliano Varricchio, ex calciatore, fra le tante, di Napoli e Spezia.
Anzi, sappiamo bene che, di solito, è difficile che lui non si esponga. Effettivamente è molto strano, forse lo sta facendo per tutelare la squadra. Probabilmente, se dovesse fare delle dichiarazioni, si capirebbe quanto non sia soddisfatto dei risultati della sua squadra. Bisognerà capire quando rientreranno a pieno ritmo tutti gli infortunati, come si comporterà la squadra. Mertens è rientrato, ma è evidente che stia ancora male: domenica zoppicava. Sarebbe opportuno preservarlo, a mio avviso. La cosa che mi preoccupa è che questo Napoli al primo gol subito crolla mentalmente. Lo Spezia, prossimo avversario degli azzurri, in campionato sta dimostrando qualcosa in più del suo valore: ha un organico molto ampio, ma qualitativamente poteva sembrare inferiore a molte altre formazioni di Serie A che, invece, ad oggi sono dietro in classifica. Ha fatto dei risultati eclatanti sia in campionato che in Coppa Italia. L’ultimo, appunto, contro la Roma in Coppa Italia. Mister Italiano sta facendo un ottimo lavoro. Le insidie di questa sfida di Coppa Italia? Credo che Farias sia l’insidia principale. È un giocatore dotato di tanta tecnica, gli manca un po’ di continuità e freddezza sotto porta. N’zola sta facendo un ottimo campionato, così come Pobega. Mi piace molto anche Verde: ha delle qualità sicuramente al di sopra della media della squadra, può puntare a giocare in club con altri obiettivi. Ma attenti: l’arma in più di questo Spezia non sono i singoli, bensì la coralità della squadra.
Osimhen? Sinceramente l’ho visto giocare davvero poco. A livello fisico posso dire che ha una velocità pazzesca. Indubbiamente ha qualità importanti, ma per esprimere giudizi più approfonditi vorrei vederlo giocare con continuità. Mertens purtroppo non sta ancora bene fisicamente. Gattuso andrebbe confermato a prescindere dai prossimi impegni, anche perché credo che farà punteggio pieno sia contro lo Spezia che contro il Parma, domenica. Vero è che gli azzurri hanno già fatto troppi passi falsi, quindi sembrerebbero costretti a fare risultato. Se dovessero arrivare i risultati positivi pronosticati da me, arriverebbe anche un po’ di morale, e potremmo finalmente vedere il vero Napoli”.

 

Fonte:  Radio 1 Station

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.