Liga: Il Barça stecca contro l’Eibar, bene invece il Siviglia

0

Ore 17:00

Siviglia-Villarreal  2-0 Ocampos (S) rig. 8′, En Nesyri (S) 53′

Ore 19:15

Barcellona-Eibar   1-1 Kike (E) 57′, Dembele (B) 67′

Ore 21:30

Cadice-Valladolid  0-0

Levante-Betis         4-3 Duarte (L) 2′, Mandi (B) 12′, Morales (L) 22′ 24′, Roger (L) 55′, Canales (B) rig. 78′ 86′

 

Siviglia-Villarreal. Al 7′ l’arbitro assegna un rigore ai padroni di casa che Ocampos trasforma spiazzando Asenjo, al 25′ Pedraza ci prova dal limite ma la sua conclusione sorvola la traversa id poco. Nel finale di tempo non arriva la replica del Sottomarino Giallo così al duplice fischio si va a riposo col Siviglia in vantaggio. Nei secondi 45 minuti arriva il raddoppio siviglista con En Nesyri che riceve da Ocampos e insacca, al 75′ Gerard Moreno di testa cerca gloria personale ma la sfera esce di un soffio. Nel finale il Siviglia amministra il doppio vantaggio fino al triplice fischio salendo così a 26 punti.

 

Barcellona-Eibar. Il direttore di gara assegna un penalty ai blaugrana al 7′ ma Braithwaite spreca tutto calciando sul fondo, al 25′ proprio Braithwaite sblocca il punteggio ma l’arbitro annulla con l’ausilio del VAR per offside. Nel finale di tempo Inui cerca gloria personale al volo ma la sfera termina a lato chiudendo la prima frazione senza reti. Nella ripresa arriva il vantaggio ospite con Kike che entra in area e insacca a tu per tu con Ter Stegen, al 67′ il Barça pareggia i conti con Dembele che sfrutta l’assist di Firpo. Nel finale nessuna delle due squadre riesce a siglare il goal-partita così al triplice fischio la sfida si chiude in parità.

 

Cadice-Valladolid. La prima emozione arriva al 13′ col missile a fil di palo di Lozano respinto da Masip in volo, al 26′ Alejo svetta più in alto di tutti e conclude mancando il bersaglio non di molto. Nel finale la sfida non si sblocca così al duplice fischio si va a riposo a reti bianche. Nella seconda frazione Negredo ci prova dai 20 metri ma Masip in tuffo si dimostra provvidenziale, al 75′ Villa ci prova direttamente su punizione ma la sfera dopo una leggera deviazione si perde sul fondo non di molto. Nel finale la sfida non si sblocca così al triplice fischio la sfida termina 0-0.

 

Levante-Betis. Passano appena 2′ e la formazione di casa sblocca il punteggio con l’incornata di Duarte, al 12′ arriva il pareggio ospite con Mandi che sfrutta un batti e ribatti in area e insacca. Al 22′ Levante nuovamente in vantaggio col tiro a giro dal limite di Jose Morales che si insacca dopo aver baciato la parte interna dell’incrocio, passano 2 minuti e Morales concede il bis con una sassata dall’interno dell’area piccola così al duplice fischio si va a riposo sul 3-1 per i padroni di casa. Nella ripresa arriva il poker dei padroni di casa col tap-in di Roger che sfrutta l’assist di Morales, al 78′ Canales prova a rendere meno amara la sconfitta trasformando un rigore. Nel finale Canales realizza la personale doppietta con un tiro dall’interno dell’area leggermente deviato chiudendo la sfida sul definitivo 4-3 per il Levante.

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre scese in campo

Atletico Madrid 32**-Real Madrid 32-Real Sociedad 26-Siviglia 26**Villarreal 26Barcellona 25*-Granada 21*-Celta Vigo 20-Cadice 19Betis 19-Athletic Bilbao 18-Levante 18*-Getafe 17*-Alavés 17-Eibar 15-Valencia 15-Elche 16**-Valladolid 15-Huesca 12-Osasuna 12*

*Una gara da recuperare

**Due gare in meno

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.