Si rischia un nuovo braccio di ferro tra Figc e Coni

0

BAGARRE IN FIGC

Si rischia un nuovo braccio di ferro tra Figc e Coni. Perché ieri la Federcalcio ha fatto sapere di attendere il via libera dal governo «ad organizzare assemblee anche con più di mille persone». Successivamente procederà alla convocazione dell’assemblea federale elettiva «per consentire l’avvio dell’iter elettorale per tutte le componenti». Questo via libera è assai improbabile che possa arrivare, viste le incertezze legate alla pandemia. Dunque, bisogna capire se il Coni punterà i piedi come ha già fatto intendere il suo presidente Giovanni Malagò, oppure si arriverà alla decisione di far slittare oltre il 15 marzo (data ultima per il rinnovo delle federazioni) l’elezione delle nuove cariche federali. Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.