Serie A – Juventus-Cagliari: Ronaldo guida i bianconeri al secondo posto

0

JUVENTUS-CAGLIARI 2-0 Ronaldo (J) 38′ 42′

JUVENTUS (4-4-2): Buffon, Cuadrado, Demiral, De Ligt, Danilo (Alez Sandro 86′), Arthur (Bentancur 85′), Rabiot (McKennie 69′), Bernardeschi, Kulusevski (Chiesa 85′), Morata (Dybala 69′), Ronaldo. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Alex Sandro, Bentancur, Chiesa, Dragusin, Dybala, Frabotta, McKennie, Portanova, Vrioni. Allenatore: Pirlo.

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno, Zappa, Walukiewicz, Klavan (Carboni 70′), Pisacane, Rog, Marin (Caligara 71′), Ounas (Oliva 80′), Tripaldelli (Sottil 46′), Joao Pedro, Simeone (Pavoletti 80′). A disposizione: Vicario, Pereiro, Aresti, Caligara,Carboni, Cerri, Oliva, Pavoletti, Sottil, Tramoni. Allenatore: Di Francesco.

Arbitro: Maresca.

Ammoniti: Rabiot (J) 33′, Tripaldelli (C) 35′, Danilo (J) 54′, Arthur (J) 54′, Sottil (C) 74′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 4′.

Primo tempo. Prima occasione all’11’ con la rete di Bernardeschi con un missile mancino dall’interno dell’area da posizione defilata su assist di Morata. Ma Maresca annulla per l’offside del 9 spagnolo. Al 23′ Rnaldo riceve palla dal limite da Kulusevski e calcia col destro sopra la traversa. Cuadrado al 29′ dalla destra gioca palla indietro a Kulusevski che col mancino a giro lascia partire una rasoiata a lato di un soffio. Al 37′ sugli sviluppi di un piazzato la sfera viene respinta fuori area sui piedi di Bernardeschi che calcia al volo ma Cragno blocca in due tempi. Passano un minuto e Ronaldo riceve palla dal vertice dell’area e dopo essersi accentrato calcia a giro sul secondo per per l’1-0 juventino. Al 42′ arriva il raddoppio bianconero con la doppietta di CR7 che sugli sviluppi di un corner completamente solo non perdona chiudendo i primi 45 minuti sul 2-0.

Secondo tempo. Nella ripresa sugli sviluppi di un corner Demiral sovrasta tutti centrando in pieno la traversa, al 56′ la Juve parte in contropiede con Kulusevski che serve al centro dell’area Bernardeschi che calcia col mancino ma Cragno respinge in angolo. Al 65′ Bernardeschi scatta sul filo del fuorigioco e arrivato in area serve l’accorrente Morata che apre il piatto destro ma sfiora l’incrocio dei palo, al 68′ sugli sviluppi di un angolo la sfera arriva a Klavan che accorcia le distanze di testa ma Maresca annulla per offside. Col passare dei minuti la Juventus amministra il doppio vantaggio fino al triplice fischio che sancisce la vittoria bianconera.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre scese in campo

Milan 17-Juventus 16-Sassuolo 15-Napoli 14*-Roma 14-Atalanta 14Lazio 14-Inter 12-Verona 12-Sampdoria 10-Cagliari 10-Spezia 9-Fiorentina 8-Bologna 6-Parma 6-Benevento 6-Torino 5-Genoa 5-Udinese 4-Crotone 2

*1 punto di penalizzazione

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.