Il CdS vota la panchina azzurra: Lozano TOP, Osimhen FLOP

0

Ecco i voti del Corriere dello Sport alla panchina azzurra. L’infortunio di Insigne ha costretto Gattuso a cambiare i piani: dentro Lozano e fuori il 24 azzurro. Il Chucky ha regalato un’ottima prestazione, non tanto dal punto di vista offensivo me soprattutto nella caparbietà di aiutare i compagni di squadra. A dimostrazione di ciò il recupero palla fatto al 93′ nella metà campo avversaria. Per il resto sufficienza per Mertens e Di Lorenzo, sv per Fabian. Unica nota stonata il 5 a Osimhen. L’ex Lille non è riuscito a sfruttare la sua velocità con la difesa altissima della Real Sociedad. Il nigeriano è stato protagonista in negativo per il cartellino rosso ricevuto a seguito di una doppia ammonizione. La prima soprattutto, evitabilissima, dove per eccessive proteste si è visto sventolare in faccia il primo giallo.

Di Lorenzo (16′ st) 6

Gioca alto a destra, un po’ come accadde con Ancelotti a Liverpool in Champions una stagione fa, però ha compiti tattici del tutto diversi. Difende come sa, con attenzione.

Fabian Ruiz (43′ st) sv

Appena la presenza in Spagna. Casa sua.

Lozano (22′ pt) 6,5

Dopo il grigiore del derby torna a brillare: sostituisce Insigne e soprattutto all’inizio corre e si sacrifica proprio come aveva fatto il capitano. Sempre pericoloso nelle ripartenze: un giocatore rigenerato.

Mertens (16′ st) 6

Entra e giostra, tiene palla e gestisce. Con saggezza.

Osimhen (16′ st) 5

Serata storta, non c’è che dire: il gol annullato ma soprattutto l’espulsione per doppia ammonizione ravvicinata nel finale. Ingenuità pericolosa che ieri non ha pesato, certo, ma che ovviamente va evitata accuratamente.

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.