Serie B – Cosenza-Lecce: I rossoblu agguantano il pareggio nella ripresa

0

Cosenza-Lecce 1-1 Coda (L) 12′, Gliozzi (C) 56′

COSENZA (3-4-3): Falcone, Ingrosso, Idda, Legittimo, Bittante, Kone (Petrucci 77′), Sciaudone (Bruccini 64′), Vera (Corsi 29′), Baez, Carretta (Bahlouli 64′), Gliozzi (Sueva 77′). A disposizione: Saracco, Schiavi, Bouah, Corsi, Sacko, Bruccini, Petrucci, Bahouli, Petre, Borrelli, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi.

LECCE (4-4-2): Gabriel, Adjapong, Lucioni, Dermaku (Meccariello 10′), Calderoni, Henderson, Tachtsidis, Majer (Mancosu 60′), Paganini, Stepinski, Coda. A disposizione: Vigorito, Bleve, Meccariello, Rossettini, Gallo, Zhuta, Monterisi, Bjorkengren, Mancosu, Maselli, Pettinari. Allenatore: Corini.

Arbitro: Aureliano.

Ammoniti: Kone (C) 65′, Bittante (C) 65′, Bruccini (C) 87′.

Espulsi: Rossettini (L) 41′ dalla panchina, Corini (L) 41′.

Note: recupero p.t. 3′, recupero s.t. 4′.

Primo tempo. La sfida si sblocca al 12′ col tocco ravvicinato di Coda dopo un batti e ribatti in area. L’arbitro al assegna un rigore al Lecce ma Coda si lascia ipnotizzare da Falcone che respinge col piede. Nel finale di gara si scaldano gli animi così l’arbitro Aureliano espelle l’allenatore ospite Corini e Rossettini dalla panchina leccese così al duplice fischio si va a riposo sull’1-0 giallorosso.

Secondo tempo. Nella ripresa arriva il pareggio rossoblu col tap-in di Gliozzi dopo una respinta corta di Gabriel sul tiro precedente di Bittante. Al 68′ Coda ed Henderson cercano nel giro di pochi secondi il nuovo vantaggio salentino ma Falcone respinge n entrambe le circostanze. Al 79′ Adjapong crossa per Mancosu che all’altezza del dischetto si divora il vantaggio sparando alle stelle. Nel finale di gara nessuna delle due squadre riesce a siglare il goal-vittoria così al triplice fischio la sfida del San Vito termina 1-1.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre scese in campo

Empoli 13-Salernitana 11-Cittadella 10*-Frosinone 10-Chievo 10-Venezia 7*-Reggina 7-SPAL 6-Lecce 6-Cosenza 5-Reggiana 4*-Brescia 4-Pordenone 4-Ascoli 4-Monza 3*-Cremonese 3-Entella 3*-Pisa 3-Vicenza 2*-Pescara 1

*Una gara da recuperare

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.