Serie B – Pescara-Frosinone: I ciociari sbancano l’Adriatico

0

Pescara-Frosinone 0-2 Ciano (F) 6′, Novakovich (F) 50′

PESCARA (3-5-2): Fiorillo, Drudi (Galano 31′), Scognamiglio, Jaroszynski, Omeonga (Belloni 46′), Valdifiori (Fernandes 72′), Memushaj, Ventola, Masciangelo, Maistro, Bocic (Busellato 58′). A disposizione: Alastra, Radaelli, Guth, Bocchetti, Balzano, Riccardi, Busellato, Fernandes, Diambo, Galano, Capone, Belloni. Allenatore: Oddo.

FROSINONE (3-4-3): Bardi, Brighenti, Ariaudo, Capuano, Zampano, Maiello, Kastanos (Carraro 78′), Beghetto (D’Elia 78′), Rodhen (Tabanelli 68′), Ciano (Dionisi 68′), Novakovich. A disposizione: Iacobucci, Trovato, Curado, Salvi, D’Elia, Vitale, Tribuzzi, Carraro, Tabanelli, Dionisi, Parzyszek, Dionisi. Allenatore: Nesta.

Arbitro: Gariglio.

Ammoniti: Bocic (P) 53′, Brighenti (F) 62′, Fernandes (P) 73′, Ventola (P) 78′, Jaroszynski (P) 80′, Maistro (P) 85′.

Note: recupero p.t. 2′, recupero s.t. 5′.

Primo tempo. La sfida si sblocca al minuto 6 col tap-in di Ciano che sfrutta l’assist di Novakovich. Col passare dei minuti i ciociari cercano il raddoppio e al 24′ Beghetto crossa per Rodhen che da due passi spreca tutto. Col passare dei minuti l’intensità cala vistosamente. Nel finale di tempo non arriva la reazione del Delfino così al duplice fischio si va a riposo con gli ospiti in vantaggio.

Secondo tempo. Nella ripresa arriva il raddoppio frusinate col tap-in di Novakovich che sfrutta l’imbucata di Zampano. Al 55′ Novakovich serve Beghetto sulla corsa che calcia a lato di poco dopo una deviazione. Al 69′ a seguito di un contropiede Maiello serve il neo entrato Dionisi che controlla e calcia sul fondo non di molto. Nel finale il Pescara non riesce a rientrare in partita così al triplice fischio il Frosinone conquista la vittoria.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre scese in campo

Empoli 13Salernitana 11-Cittadella 10*-Frosinone 10Chievo 10-Venezia 7*-Reggina 7-SPAL 6-Lecce 5-Reggiana 4*-Cosenza 4-Brescia 4-Pordenone 4-Ascoli 4Monza 3*-Cremonese 3-Entella 3*-Pisa 3-Vicenza 2*-Pescara 1

*Una gara da recuperare

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.