Serie B – Brescia-Lecce: Rondinelle scatenate contro i giallorossi

0

Brescia-Lecce 3-0 Ndoj (B) 9′ 67′, Aye (B) 90′

BRESCIA (4-2-3-1): Joronen, Sabelli, Papetti, Mangraviti, Martella, Van De Looi, Ndoj (Labojko 79′), Spalek (Skrabb 73′), Dessena, Donnarumma (Zmrhal 89′), Aye. A disposizione: Kotnik, Mateju, Chancellor, Semprini, Zmrhal, Labojko, Skrabb. Allenatore: Delneri.

LECCE (4-3-3): Gabriel, Zhuta, Lucioni, Meccariello, Calderoni, Majer, Henderson, Bjorkengren (Paganini 52′), Falco, Listowski (Pettinari 76′), Stepinski (Coda 67′). A disposizione: Vigorito, Bleve, Rossettini, Monterisi, Gallo, Dermaku, Paganini, Felici, Maselli, Lo Faso, Coda, Pettinari. Allenatore: Corini.

Arbitro: Di Martino.

Ammoniti: Spalek (B) 19′, Martella (B) 54′, Calderoni (L) 57′, Van De Vooi (B) 70′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 5′.

Primo tempo. La sfida si sblocca al 9′ col perfetto tiro all’altezza del dischetto di Ndoj sul perfetto cross di Aye, al 17′ Falcio cerca il pareggio con un tiro a giro a alto non id molto da fuori area. Al 25′ Sabelli crossa in area cercando le punte ma Lucioni riesce a sventare la minaccia liberando l’area. Al 37′ Sabelli entra in area e calcia sul fondo non di molto dal limite dell’area. Nel finale di tempo non arriva il pareggio leccese così al duplice fischio si va a riposo col vantaggio lombardo.

Secondo tempo. Nella ripresa Donnarumma cerca il destro a giro mandando la sfera alta di poco, al 57′ Calderoni crossa per Meccariello che insacca ma la rete viene annullata per offside. Al 67′ arriva il raddoppio delle rondinelle col destro sotto la traversa di Ndoj che firma la personale doppietta. Passano 4 minuti e Falco calcia direttamente su punizione chiamando all’intervento in tuffo Joronen. Nel finale arriva il tris dei padroni di casa col tap-in di Aye su assist del neo entrato Zmrhal per il definitivo 3-0 lombardo.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Cittadella 6-Reggiana 4-Reggina 4-Empoli 4-Salernitana 4-Brescia 4Lecce 4-Frosinone 3-Venezia 3-Pisa 2-Cosenza 2-Pordenone 2-SPAL 2-Monza 2*-Chievo 1-Vicenza 1*-Ascoli 1-Cremonese 1-Pescara 1-Entella 1

*Una gara da recuperare

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.