Capparella: “Il Napoli non dovrà sottovalutare l’Atalanta, è favorita per lo scudetto. Callejon si troverà bene a Firenze”

0
Durante “Il Sogno Nel Cuore” su Radio Crc è intervenuto Marco Capparella, ex attaccante del Napoli e attuale allenatore dell’under 15 della Fiorentina. “Il Napoli è una squadra fortissima – ha detto Capparella a Radio Crc – nel ruolo che una volta era il mio gli azzurri possono contare su gente del calibro di Insigne, Lozano e Politano. Pare che sabato contro l’Atalanta debba giocare Politano. Si tratta di un grande calciatore, che non farà rimpiangere Insigne”. Il match contro l’Atalanta, però, è tutt’altro da sottovalutare. “Per me l’Atalanta è la favorita per lo scudetto – ha detto Capparella a Radio Crc – studio il modo di lavorare di Gasperini. Per me il tecnico degli orobici ha cambiato il calcio. L’Atalanta gioca a uomo in tutte le zone del campo. Gli atalantini vanno sempre a mille, sono anni che è così”. Un piccolo consiglio al Napoli per vincere sabato. “Bisogna prendere spunto dal City, che l’anno scorso ne rifilò 6 all’Atalanta – ha detto Capparella a Radio Crc – Guardiola abbandonò il palleggio per cercare subito il tridente delle meraviglie e vinse la gara, segnando col a grappoli”. Adesso Capparella divide la città di Firenze anche con Callejon. “Firenze ha accolto Callejon alla grande – ha dichiarato Capparella a Radio Crc – si tratta di un campione, che qui si troverà benissimo. La Fiorentina ha una squadra competitiva, sarà protagonista in campionato”. Però non ha più Chiesa. “Spero di scovarne tre o quattro. E’ il mio obiettivo da allenatore delle giovanili viola”.
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.