Serie B – Venezia-Vicenza: Aramu decide dal dischetto il derby veneto

0

Venezia-Vicenza 1-0 Aramu (VE) rig. 35′

VENEZIA (4-4-2): Lezzerini, Ferrarini, Modolo, Ceccaroni, Felicioli 8Vacca 87′), Fiordilino (Crnigoj 69′), Taugourdeau (Molinaro 88′), Maleh, Aramu (Di Mariano 69′), Bocalon (Forte 58′), Capello. A disposizione: Pomini, Molinaro, Marino, Svoboda, Rossi, Crnigoj, Vacca, St. Clair, Bjarkason, Di Mariano, Johsen, Fore. Allenatore: Zanetti.

VICENZA (4-4-2): Grandi, Bruscagin, Padella, Cappelletti, Beruatto, Vandeputte, Pontisso (Zonta 76′), Cinelli (Rigoni 69′), Dalmonte, Gori (Marotta 61′), Guerra (Giacomelli 69′). A disposizione: Gerardi, Pizzignacco, Ierardi, Barlocco, Pasini, Rigoni, Zonta, Scoppa, Agouda, Marotta, Mancini, Giacomelli. Allenatore: Di Carlo.

Arbitro: Meraviglia.

Ammoniti: Cinelli (VI) 52′, Taugourdeau (VE) 55′, Forte (VE) 65′, Modolo (VE) 67′, Di Mariano (VE) 76′

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 6′.

Primo tempo. Prima occasione al 6′ con la girata di Ceccaroni respinta quasi sulla linea da Cinelli che spazza l’area. Al 17′ Bocalon supera il diretto marcatore e calcia ma Grandi con un super intervento chiude lo specchio. Al 35′ il direttore di gara assegna un calcio di rigore in favore dei padroni di casa con lo specialista Aramu freddo nel trasformare il penalty chiudendo così i primi 45 minuti col vantaggio lagunare.

Secondo tempo. Nella ripresa Guerra entra in area e calcia trovando però la pronta risposta di Lezzerini. Taugourseau al 53′ lascia partire una sassata che si spegna a lato di un soffio. Beruatto al 62′ ci prova dalla distanza ma Lezzerini respinge sopra la traversa. All’81’ Di Mariano cerca l’eurogoal con un bellissimo destro a giro ma Grandi respinge coi pugni, nel recupero Vendeputte serve Cappelletti che da ottima posizione in area calcia alle stelle così la sfida termina con la vittoria dei padroni di casa.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in meno

Empoli 3-Venezia 3-Monza 1-SPAL 1-Ascoli 1-Brescia 1-Lecce 1-Pordenone 1-Chievo 1-Pescara 1-Reggina 1-Salernitana 1-Cosenza 1-Entella 1-Cittadella 0-Cremonese 0-Frosinone 0-Pisa 0-Reggiana 0- Vicenza 0

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.