Il Napoli lavora alle cessioni: Allan e Koulibaly per fare cassa

0
SOLDI IN CASSA

I conti devono tornare. Sul mercato il saldo azzurro fino ad adesso è negativo. Dunque, senza i soldi della Champions l’obiettivo è doppio: vendere qualche big e tagliare il monte ingaggi. Di Allan Giuntoli attende solo che Ancelotti convinca l’Everton a portare a 40 milioni l’offerta ora ferma attorno ai 38 (ma nel mezzo ci cono un bel po’ di bonus che al Napoli non piacciono). Allan ha già un accordo con l’Everton e anche se è spuntato l’Atletico Madrid intende mantenere fede a quella parola.

Gattuso ha dei dubbi: perché negli ultimi due anni ha sempre giocato a tre in difesa e Ringhio gioca a quattro. Ed è ancora lontano il Manchester City dalla richiesta di De Laurentiis per Koulibaly. E non è facile smuovere il patron dalla valutazione che fa del senegalese. Distanza abissale. E qualcuno dovrà fare un bel sacrificio se l’operazione deve essere portata in porto. Ramadani proverà a convincere De Laurentiis e a parlargli anche di Maksimovic: c’è uno stallo improvviso sulla via del rinnovo, dopo che il serbo ha deciso di non fare marcia indietro sulle sue richieste (come se non ci fosse stato lo stop per il Covid). Se non rinnova, potrebbe finire sul mercato. Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.