FIGC: La soluzione drastica è giocare il 27 dicembre

0
POSSIBILI SOLUZIONI

L’ipotesa più gettonata da Gravina è quella che prevede la disputa degli ottavi di Coppa Italia nell’arco di una sola settimana, concentrando gli 8 incontri in 3 giorni o non di 2 settimane (più un possibile anticipo in una terza settimana) come stabilito dalla Lega. Perché questa scelta da parte di via Rosellini? Per garantire alla Rai le 14 “prime serate” previste nel contratto della Coppa Italia. Ogni partita che non sarà data in “Prime time” ci sarà una penale. Comprimendo gli ottavi in una sola settimana, secondo la Figc si troverebbe lo spazio per inserire un altro infrasettimanale di Serie A e dunque sarebbe possibile chiudere il campionato il 16 maggio. L’altra soluzione? E’ più drastica e obbligherebbe a giocare un turno di campionato in più durante le vacanze di natale ovvero il 27 dicembre. Ciò comporterebbe zero relax per i calciatori, già impegnati il 23 dicembre e il 3 gennaio. Difficile che l’Aic accetti un periodo natalizio simile a quello della Premier League. Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.