Lavoro esemplare del dott. Canonico & C. per mettere in piedi Insigne

Solo oggi si deciderà se il capitano scenderà in campo o meno dal primo minuto

0

Gattuso chiederà a Insigne se si sente al 100 per cento. Bene, cosa volete che risponda un calciatore che persino quando viene sostituito fa le smorfie di fastidio perché vuole giocare sempre? Ecco, non fosse la partita contro Messi e il Barcellona, probabile che Lorenzo non avrebbe corso rischi. Ma stasera vorrà esserci. E dal primo minuto. A meno che non ci sia qualche intoppo nel riscaldamento del mattino o qualcosa vada storto in queste ore di vigilia. Perché Raffaele Canonico, il medico del Napoli, e il suo staff hanno lavorato in maniera esemplare per rimettere in piede Insigne a tempo di record. Lavoro differenziato e terapie per cinque giorni e ieri Lorenzo ha fatto allenamento completo. Le parole del mister degli azzurri però fanno anche intendere che se non è al 100% il capitano difficilmente partirà dal primo minuto.

Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.