Champions, quarto d’oro e nobiltà, la qualificazione vale un tesoretto

0

Eliminare il Barcellona rappresenterebbe anche un introito (Champions)economico importante per il club azzurro, i 10.5 milioni per il bonus di accesso ai quarti di finale, cifra alla quale andrebbe poi aggiunta la seconda parte del market pool che si calcola in base al numero complessivo di partite giocate in Champions rapportato alle partite in totale disputate dalle formazioni italiane. Il Napoli finora è arrivato già a 59,31 milioni, cifra che si riferisce alla prima parte del market pool (5,7 milioni), alla partecipazione (15,25 milioni), al ranking storico (15,5 milioni), al bonus risultati (10,8), al bonus ottavi (9,5 milioni) e al bonus redistribuito (0,76). Gli azzurri in quest’edizione di Champions League si sono qualificati agli ottavi di finale arrivando al secondo posto alle spalle del Liverpool a riuscendo a mantenere l’imbattibilità chiudendo con tre vittorie e tre pareggi a 12 punti, serie positiva che si è prolungata con il pareggio del match di andata contro il Barcellona (partita che si è chiusa 1-1 al San Paolo). Il Napoli, quindi, è riuscito sempre a conquistare un bonus risultato per ogni partita proprio perché è riuscito finora da andare avanti senza sconfitte.Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.