Paco Aguilar (giornalista): “Per il Barcellona perdere contro il Napoli? Tragedia vera”

"Setien? In Catalogna nessuno lo sopporta”, su Radio Punto Nuovo il suo intervento

0
A ‘Punto Nuovo Sport Show’,  Paco Aguilar, giornalista: “La partita contro il Napoli al Camp Nou è l’ultima spiaggia. Perdere contro di loro è una tragedia. L’obiettivo è arrivare a Lisbona. A Barcellona sono ottimisti. Perché al Camp Nou sono 7 anni che non vince nessuno. Possibili scenari? Messi resta fino al 2021. Ma dove andrà? In Italia non c’è nessuna squadra che può permetterselo. L’unica squadra che può pagarlo è il Manchester City di Pep Guardiola. Al Barcellona si parla di Lautaro Martinez. Ma non hanno i soldi che chiede l’Inter. Neymar costa ancora di più. Il Covid-19 ha distrutto il Barcellona. Ibrahimovic? Sbagliò a pensare di essere il numero uno. Non fu furbo nella convivenza con Messi. Voleva cambiare lo stile di gioco di quel team. Villa? Giocava a sinistra nel Barça. Con lui non ci sono stati problemi. Griezmann? Quando è arrivato, Messi non gli ha perdonato la scelta dell’Atletico Madrid. Se hai Messi, che è il miglior giocatore del mondo, perché prenderne un altro nello stesso ruolo e pagarlo un sacco? Non ha spazio in questo Barcellona. Sicuramente giocherà contro il Napoli. Ma la convivenza con Messi non è semplice. Messi è uno che parla poco. Quando lo fa, bisogna stare a sentirlo. Abidal? È stato il primo ad attaccare. Setien non ha l’esperienza per stare sulla panchina del Barcellona. In Catalogna non lo sopportano. E non ha rispetto da parte della squadra. È vero che non ha Busquets, né Vidal. Ma di certo farà la sua partita. Mercato? Mertens è stato offerto dal suo entourage al Barcellona. Ma i blaugrana cercano un 9 forte per sostituire Luis Suarez. E Mertens non ne ha le capacità. Fabian Ruiz è molto attenzionato da Setien. L’offerta è stata di 70-80 milioni. Ma De Laurentiis ne ha chiesti almeno 100. Al momento sono alla ricerca di un laterale destro. Ed un 9. Luis Suarez è vecchio. Non può giocare tutte le partite“.
Fonte: Radio Punto Nuovo
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.