Serie B – Pescara-Frosinone: All’Adriatico termina in parità

0

Ore 18:45

Pescara-Frosinone 1-1 Memushaj (P) 45’+1′, Novakovich (F) 54′

PESCARA (3-4-3): Fiorillo, Bettella, Scognamiglio, Del Grosso, Zappa, Memushaj, Kastanos (Busellato 66′), Balzano (Drudi 65′), Clemenza (Crecco 87′), Pucciarelli (Bocic 57′), Maniero. A disposizione: Alastra, Elizalde, Masciangelo, Drudi, Melegoni, Crecco, Palmiero, Busellato, Bruno, Borrelli, Belloni, Bocic. Allenatore: Sottil.

FROSINONE (3-5-2): Bardi, Brighenti (Szyminski 76′), Ariaudo, Krajnc, Rodhen (Maiello 85′), Tribuzzi (Novakovich 50′), Haas, Zampano, Beghetto (Paganini 46′), Ciano, Dionisi. A disposizione: Bastianello, Iacobucci, Szyminski, Verde, Capuano, Maiello, Paganini, Gori, Vitale, Novakovich, Citro, Matarese. Allenatore: Nesta.

Arbitro: Dionisi.

Ammoniti: Kastanos (P) 28′, Rodhen (F) 43′, Ciano (F) 62′, Bocic (P) 90′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 5′.

Primo tempo. Primo brivido dopo appena 3′ col destro di Clemenza sul quale Bardi è reattivo in tuffo, al 22′ Zappa cerca la soluzione di potenza col destro ma l’estremo difensore ciociaro evita guai seri. Passano 3 minuti e ancora Clemenza pericoloso con un mancino respinto ancora una volta da Bardi, al 29′ sugli sviluppi di un piazzato Ciano pesca Ariaudo che di testa sfiora il goal. Nel finale di tempo Delfino in vantaggio grazie al bellissimo destro a giro su punizione dello specialista Memuhaj che chiude i primi 45 minuti sull’1-0 biancazzurro.

Secondo tempo. Nella ripresa arriva il pareggio ciociaro con piattone di Novakovic sul cross di Dionisi, al 71′ Clemenza cerca gloria personale calciando da fuori ma Bardi respinge. All’80’ Rodhen serve Dionisi che cerca la soluzione mancina sul fondo non di molto, nel finale di gara nessuna delle due squadre riesce a segnare il goal-vittoria così al triplice fischio la sfida termina in parità.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Benevento 77-Crotone 61-Spezia 56-Pordenone 55-Frosinone 53-Cittadella 52-Salernitana 50-Empoli 48-Chievo 47-Pisa 47-Entella 44-Cremonese 43-Ascoli 42-Pescara 42-Venezia 41-Perugia 41-Juve Stabia 38-Trapani 35-Cosenza 34-Livorno 21

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.