Serie B: Lo Spezia fa valere la legge del Picco contro il Delfino

0

Mercoledì 4 marzo ore 21:00

Spezia-Pescara 2-0 Scognamiglio (S) aut. 49′, Gyasi (S) 60′

SPEZIA (4-3-3): Scuffet, Vignali (Ferrer 66′), Erlic, Terzi, Marchizza, Matteo Ricci, Maggiore, Mastinu (Acampora 70′), Gyasi, Bidaoui (Di Gaudio 79′), Galabinov. A disposizione: Krapikas, Angeletti, Ferrer, Capradossi, Ramos, Acampora, Di Gaudio, Bartolomei, N’Zola, Federico Ricci, Gudjohnsen. Allenatore: Italiano.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo, Drudi, Bettella, Scognamiglio, Masciangelo, Palmiero (Bocic 63′), Melegoni, Bruno, Galano (Pavone 79′), Clemenza, Maniero (Bojinov 70′). A disposizione: Alastra, Farelli, Martella, Campagnaro, Marafini, Crecco, Diambo, Borrelli, Forte, Bocic, Pavone, Bojinov. Allenatore: Legrottaglie.

Arbitro: Pezzuto.

Ammoniti: Drudi (P) 19′, Palmiero (P) 21′, Masciangelo (P) 44′, Maniero (P) 55′, Vignali (S) 66′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 6′.

Primo tempo. Il primo brivido arriva al 6′ col tiro di prima intenzione di Maggiore sul quale Fiorillo si supera in volo, al 15′ Palmiero ci prova sugli sviluppi di un piazzato ma Scuffet è pronto e reattivo. Al 24′ Maggiore cerca l’angolino col destro ma Fiorillo respinge in tuffo concedendo un corner, al 32′ Galabinov cerca la conclusione dai 25 metri chiamando all’intervento Fiorillo. Nel finale di tempo il match non si sblocca così al duplice fischio si va a riposo senza reti.

Secondo tempo. Nella ripresa arriva il vantaggio spezzino con l’autorete di Scognamiglio che trafigge Fiorillo nel tentativo di anticipare Gyasi, al 60′ arriva il raddoppio die padroni di casa col facile tap-in proprio di Gyasi che sfrutta il velo di Galabinov. Al 72′ Galano prova ad accorciare le distanze dal limite dell’area ma la sfera sorvola la traversa non di molto, nel finale non arriva la reazione del Delfino così al triplice fischio lo Spezia conquista i 3 punti.

Classifica provvisoria

Benevento 66-Frosinone 47-Crotone 46-Spezia 44-Cittadella 43-Salernitana 42-Pordenone 42-Empoli 39-Chievo 38-Pescara 35-Entella 35-Pisa 33-Perugia 33-Juve Stabia 33-Ascoli 32*-Venezia 32-Cremonese 27*-Cosenza 24-Trapani 24-Livorno 18

*Una gara da recuperare

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.