Il Giorn. di Napoli – A. Sacco: “Buon punto a Pescara per gli azzurrini Under 17”

0

PESCARA-NAPOLI 1-1

PESCARA – Lucatelli; Del Greco (58’ Staver), Vessela, Veroti, Palmentieri, Longobardi, Dieye, Cavaliere, Stampella (72’ Palmaciorotti), Caliò (53’ Thiam), Salvatore A disp. Klan, Thiam, Palmaricciotti, Dagasso, Cozzi, Staver, Acciavatti All. Birra

NAPOLI – Baietti; Vitiello (85’ Rossi), Cirillo (84’ Maciariello), De Martino, Barba, Carannante, Somma (55’ D’Angelo), Iaccarino, Acampa (71’ Sepe), Vergara (55’ Umile), D’Agostino A disp. Pinto, Maciariello, Sepe, D’Angelo, Natale, Rossi, Ambrosino, Umile All. Carnevale

Marcatori: 41’ D’Agostino (N); 67’ Staver (P)

Note: Ammonito: Vitiello, Barba (N); Dieye (P) Recupero: 1’ p.t.; 3’ s.t.

PESCARA – Quest’oggi in terra abruzzese si gioca la sfida tra la seconda il Napoli e i padroni di casa del Pescara, al terzo posto, partita che si gioca sul filo dell’equilibrio. Gli azzurini partono forte, cercando la via della rete, ma senza successo, rispondono i padroni di casa, attenta la difesa dei partenopei. La partita resta incerta fino al gol del Napoli di Carnevale con D’Agostino che segna su azione da calcio d’angolo. Anche nel secondo tempo si gioca il match a ritmi alti. Dopo un momento della partita dove ci sono errori nei passaggi, gli azzurrini cercano il raddoppio, manca la precisione. Poi il forcing del Pescara che prova a pareggiare la partita e arrivano al pareggio con il neo entrato Staver anticipa di testa il difensore dei partenopei ed è pari. Il gol per gli abruzzesi è un toccasana, dove sfiorano anche la rete del vantaggio, ma si salva in extremis la difesa azzurra in un paio di circostanze. I partenopei però replicano e in un paio di circostanze cercano il gol, però manca la mira di pochi centimetri. Finisce il match e per il Napoli di Carnevale è un buon pareggio, confermando il momento positivo. Domenica prossimo turno di riposo per gli azzurrini.

Alessandro Sacco

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.