Schowoch: “Non è stato un 2019 positivo, bisogna ritrovare il legame con i tifosi”

0

Stefan Schwoch ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni de Il Roma a proposito del momento azzurro del 2019: «Non è stato un 2019 positivo per il Napoli, soprattutto la seconda parte, il campionato in corso. Ci sono dei problemi e la squadra non è riuscita a rispettare il programma impostato. C’è stato il cambio di allenatore e l’allenatore era un certo Carlo Ancelotti. Quando mandi via uno del genere vuol dire che le cose vanno veramente male. Sarebbe facile dire che dal prossimo anno ci si aspettano vittorie, scalate in classifica. Ma credo che la prima cosa da ritrovare sia il legame con i tifosi, che a Napoli è una cosa imprescindibile. Quando la squadra ha i tifosi vicini, quando gli stessi tifosi sentono che la squadra è vicina, diventa tutto più semplice. Dal mercato mi aspetto ciò che chiedono tutti, ovvero un regista alla Jorginho o alla Pirlo. Giusto per spendere due nomi ma per far capire che serve qualcuno capace di dettare i tempi, tenere la palla quando la deve tenere. Per il nuovo anno auguro di avere sempre tutti i giocatori a disposizione e che possa risalire presto in classifica e trovare i risultati prefissati; ai napoletani sicuramente la prima cosa è quella di avere una salute che li sorregga sempre e li faccia star bene. Ho sempre detto che il calcio è importante, ma passa in secondo piano. Voglio che i napoletani abbiano serenità sotto tutti i punti di vista. Tanti auguri».

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.