Serie B: Al Bentegodi la Juve Stabia completa un’incredibile rimonta

0

Venerdì 13 dicembre ore 21:00

Chievo-Juve Stabia 2-3 Rigione (C) 26′, Pucciarelli (C) 32′, Addae (J) 49′, Forte (J) 76′ rig. 91′

CHIEVO (4-3-1-2): Semper, Dickmann, Vaisanen, Rigione, Cotali, Segre, Obi (Esposito 10′), Di Noia, Pucciarelli (Rovaglia 87′), Ceter (Rodriguez 10′), Meggiorini. A disposizione: Nardi, Pavoni, Brivio, Leverbe, Colley, Frey, Schafer, Esposito, Bertagnoli, Henrique, Rovaglia, Rodriguez. Allenatore: Marcolini.

 

JUVE STABIA (4-3-3): Russo, Vitiello, Mezzavilla (Elia 62′), Troest, Ricci, Calò, Addae, Buchel (Mallamo 52′), Bifulco, Canotto (Rossi 80′), Forte. A disposizione: Branduani, Germoni, Fazio, Melara, Del Sole, Carlini, Di Gennaro, Izco, Mallamo, Boateng, Rossi, Elia. Allenatore: Caserta.

 

Arbitro: Di Martino.

Ammoniti: Buchel (J) 4′, Ricci (J) 27′, Calò (J) 57′, Rodriguez (C) 67′, Vaisanen (C) 74′, Meggiorini (C) 76′, Mallamo (J) 86′, Forte (J) 92′.

Note: recupero p.t. 3′, recupero s.t. 8′.

Primo tempo. La prima occasione del match arriva al 14′ col tiro-cross di Pucciarelli che costringe Russo all’intervento in tuffo. Passa un minuto e le vespe replicano con siluro di Bifulco sul quale Semper è bravo a bloccare la sfera a terra. La gara è molto vivace e al 17′ Rodriguez lascia partire un diagonale che sfiora il palo. Al 26′ i clivensi sbloccano il punteggio col tap-in ravvicinato di Rigione dopo la sponda aerea di Meggiorini. Al 32′ arriva il raddoppio veronese con bellissimo tiro al volo di Pucciarelli sul perfetto suggerimento di Rodriguez. Nel finale di tempo non arriva la reazione ospite così al duplice fischio le squadre vanno a riposo sul 2-0 clivense.

Secondo tempo. Nella ripresa le vespe accorciano le distanze grazie al colpo di testa di Addae dopo l’uscita a vuoto di Semper, al 56′ Forte cerca il pareggio di testa correggendo un precedente tiro di Canotto ma l’estremo difensore clivense respinge. Al 67′ Meggiorini di testa cerca il tris veronese ma Russo in tuffo salva i campani bloccando la sfera. Passano 5 minuti e Meggiorini cerca la doppietta con un siluro alto di pochissimo sopra la traversa. Al 76′ però arriva il pareggio campano con tiro a fil di palo di Forte che fissa il punteggio sul 2-2. Nel finale però i campani ribaltano la sfida completando un’incredibile rimonta grazie al calcio di rigore trasformato da Forte che sigla la personale doppietta regalando la vittoria alle vespe.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Benevento 34-Pordenone 25-Cittadella 25-Chievo 24-Perugia 23-Frosinone 23-Crotone 22-Entella 22-Pescara 21-Empoli 21-Ascoli 21-Pisa 20-Spezia 19-Salernitana 19-Venezia 18-Cremonese 17-Juve Stabia 17-Cosenza 14-Trapani 13-Livorno 11

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com