Liga: Il Siviglia batte il Valladolid portandosi a -1 dalla vetta

0

Domenica 24 novembre ore 12:00

Espanyol-Getafe                 1-1 J.Mata (G) 3′, Wu Lei (E) 45′

Ore 14:00

Osasuna-Athletic Bilbao 1-2 I. Williams (A) 21′, Avila (O) 76′, Kodro (A) 79′

Ore 16:00

Eibar-Alavés                        0-2 Joselu (A) 85′ 91′

Ore 18:30

Villarreal-Celta Vigo         1-3 Sisto (C) 54′, Chukwueze (V) 59′, Aspas (C) 80′ 94′

Ore 21:00

Valladolid-Siviglia             0-1 Banega (S) rig. 13′

 

Espanyol-Getafe. Al primo tiro in porta il match si sblocca col colpo di testa di Jaime Mata che sfrutta a pieno il cross di Olivera, i padroni di casa provano a reagire al 27′ col tentativo aereo di David Lopez sul quale Soria si supera in tuffo. Nel finale di tempo il forcing catalano porta al pareggio col la rasoiata di Wu Lei che si insacca a fil di palo chiudendo i primi 45 minuti sull’1-1. Nel secondo tempo Darder anticipa tutti in area e di prima intenzione calcia di poco sopra la traversa, al 70′ Molina ci prova dal limite calciando a botta sicura ma la sfera centra in pieno il palo. Nel finale Kevin Soni cerca il goal vittoria per l’Epsanyol ma Soria salva si suoi in volo chiudendo la sfida sul definitivo 1-1.

 

Osasuna-Athletic Bilbao. Al 9′ arriva il goal del Bilbao con Dani Garia ma il direttore di gara annulla con l’ausilio del VAR, la squadra ospite continua ad attaccare e al 21′ sblocca il punteggio con la rasoiata di Inaki Williams a fil di palo. Nel finale di tempo non arriva la reazione dell’Osasuna così al duplice fischio si va a riposo sull’1-0 rojiblanco. Nel secondo tempo la squadra di casa prova a reagire col tentativo aereo di Roberto Torres alto di un soffio sopra la traversa, al 76′ arriva il pareggio dell’Osasuna con Avila che sfrutta un pallone vagante dall’interno dell’area. Passano 4 minuti e il Bilbao torna in vantaggio con Kodro che liberatosi in area trafigge Herrera per il definitivo 2-1 dei padroni di casa.

 

Eibar-Alavés. La prima occasione arriva al 4′ col tentativo di Borja Sainz sul quale Dmitrovic si supera deviando sul palo, al 23′ Kike cerca il goal per i padroni di casa ma il suo tiro da fuori termina alto di poco. Nel finale id tmepo nessuna delle due squadre riesce a sbloccare il punteggio così si va a riposo sullo 0-0. Nei secondi 45 minuti i ritmi non aumentano ma è l’Alavés che prova ad amministrare il possesso palla, solo nel finale il match si vivacizza con la rete di Joselu che con una precisa rasoiata sblocca il punteggio. Nel finale arriva anche la doppietta di Joselu con un preciso tiro a giro dal limite per il definitivo 2-0 ospite che regala i 3 punti all’Alavés.

 

Villarreal-Celta Vigo. La prima occasione arriva al 10′ col tentativo dal limite di Mendez col pallone largo di poco, i ritmi calano col passare dei minuti e per vedere un’occasione epricolosa dobbiamo aspettare il 32′ quando Gerard Moreno sblocca il match ma la rete viene annullata dal VAR per offside. Nel finale id tempo non succede altro così si va a riposo fermi sullo 0-0. Nei secondi 45 minuti Pione Sisto sblocca la contesa con un preciso tiro dal limite che si insacca nell’angolino, al 59′ arriva il pareggio del Submarno Amarillo con siluro di Chukwueze sul quale Alvarez non poteva fare nulla. Il forcing galiziano continua e al 79′ Iago Aspas direttamente su calcio di punizione riporta in vantaggio il Celta, nel recupero arriva anche il tris ospite con la doppietta di Aspas che chiude la contesa sul definitivo 3-1 galiziano.

 

Valladolid-Siviglia. Gli ospiti alzano il ritmo sin dalle prime battute e all’11’ si guadagnano un penalty che lo specialista Banega trasforma per l’1-0 siviglista, al 17′ Ocampos si inserisce in area e calcia verso l’angolino ma la sfera termina alta di un niente. Al 29′ Plano cerca il vantaggio per il Valladolid con un missile da fuori ma Vaclik respingo in volo, al 38′ Diego Carlos si fionda su una respinta in area e calcia a botta sicura centrando la traversa così al duplice fischio si va a riposo col vantaggio ospite. Nella ripresa Nichel riceve palla dal limite dell’area e calcia a giro mancando il bersaglio di pochissimo, al 73′ Reguilon controlla la sfera dalla media distanza e calcia di poco sopra la traversa. Nel finale il Siviglia resta in 10 per l’espulsione di Ocampos ma al triplice fischio gli andalusi conquistano comunque la vittoria.

 

Classifica provvisoria

Barcellona 28*-Real Madrid 28*-Siviglia 27-Atletico Madrid 25-Real Sociedad 23-Athletic Bilbao 23-Getafe 21-Granada 21-Levante 20-Valencia 20-Osasuna 19-Villarreal 18-Alavés 18-Valladolid 17-Betis 16-Eibar 15-Mallorca 14-Celta Vigo 12-Espanyol 9-Leganés 6

*Una gara da recuperare il 18 dicembre

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.