Bargiggia: “Sarà difficile che con Ancelotti si potrà rinnovare il contratto”

0
Il giornalista Paolo Bargiggia ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Nuovo, durante la trasmissione Punto Nuovo Sport Show: Sarà difficile che con Ancelotti si potrà rinnovare il contratto, gli ultimi avvenimenti hanno fatto rompere qualcosa. De Laurentiis non è tanto contento del lavoro di Ancelotti e lì si è rotto qualcosa tra la squadra e lo staff tecnico se non con il padre ma con il figlio di Ancelotti, però chi sa le cose e le ricostruisce parte dello staff di Ancelotti e quindi il figlio era stato uno dei motivi della rottura tra Ancelotti ed il Bayern Monaco. Io sapevo che Carlo aveva intenzione dopo Bayern di snellire il suo staff, come il figlio ed il nutrizionista, ma anche Giovanni Mauri che adesso comunque non c’è più poi però non l’ha fatto e ora siamo di fronte a questi scenari. Io che faccio questo mestiere da 30 anni, non influisce il giudizio di 4/5 tifosi. Come andrà a finire con Mertens e Callejon, non sarà Gennaio a meno che non ci siano delle offerte incredibili. Lì è un rapporto di relazioni con il presidente perché loro non hanno gradito come ha parlato il presidente quando parlò della Cina. Con Allan se non sfruttano questi mesi per risolvere le cose il Napoli rischia di perderlo a parametro zero. In questo momento c’è una fascinazione per Gasperini per il dopo Ancelotti. Koulibaly poi lo aveva detto lo stesso De Laurentiis che sarebbe stato difficile continuare a trattenerlo.ma al di là di questi episodi singoli parliamo comunque di giocatori che hanno dato tanto in carriera e al club e quindi è chiaro che la società deve iniziare a fare un nuovo progetto. Il Napoli al mio avviso dovrebbe preoccuparsi di migliorare la gestione della squadra e della comunicazione perché con questa cosa del ritiro hanno fatto una figuraccia che nemmeno da terza categoria. In una società come questa io mi aspetto anche che un direttore sportivo gestisca meglio il post partita della Champions”.
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.