Serie B: Al San Vito il Cosenza conquista 3 punti d’oro

0

Lunedì 4 novembre ore 21:00

Cosenza-Cremonese 2-0 Sciudone (CO) 3′, Riviere (CO) 11′

COSENZA (4-3-3): Perina, Bittante, Anibal, Idda, Legittimo, Bruccini, Kanoute, Sciaudone, Carretta (Machach 71′), Riviere, Baez (Monaco 89′). A disposizione: Quintiero, Saracco, Corsi, Monaco, D’Orazio, Machach, Pierini, Greco, Broh, Litteri, Trovato. Allenatore: Braglia.

CREMONESE (4-4-2): Ravaglia, Bianchetti, Caracciolo, Terranova, Migliore, Arini (Ceravolo 53′), Castagnetti (Gustafson 72′), Valzania, Soddimo, Ciofani, Palombi (Mogos 79′). A disposizione: Agazzi, Volpe, Claiton, Mogos, Ravanelli, Renzetti, Zortea, Deli, Gustafson, Kingsley, Boultam, Ceravolo. Allenatore: Baroni.

Arbitro: Di Martino.

Ammoniti: Kanoute (CO) 8′, Castagnetti (CR) 33′, Caracciolo (CR) 43′, Bruccini (CO) 65′, Perina (CO) 90′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 5′.

Primo tempo. Al primo affondo la gara si sblocca col perfetto colpo di testa di Sciaudone sugli sviluppi di un corner battuto da Carretta, i Lupi continuano ad attaccare e all’11’ arriva il bis con destro violentissimo di Riviere che trafigge Ravaglia. Passano 5 minuti e Baez cerca il terzo goal per i calabresi con un destro a lato di pochissimo dopo una leggera deviazione, il Cosenza amministra il doppio vantaggio mentre la Cremonese fatica a rendersi pericolosa. Al 37′ Legittimo lascia partire un sinistro a fil di palo che costringe Ravaglia alla super parata in tuffo, i rossoblu attaccano senza sosta e nel finale di tempo Riviere cerca la doppietta con un destro che impegna Ravaglia chiudendo i primi 45 minuti sul 2-0 cosentino.

Secondo tempo. Nella ripresa sono sempre i cosentini ad attaccare col tiro a giro di Baez alto di poco sopra la traversa, la reazione della Cremonese arriva al 52′ col palo colpito da Arini dopo un perentorio colpo di testa. Col passare dei minuti la retroguardia calabrese non concede nulla e all’85’ Machach cerca il tris rossoblu presentandosi solo davanti al portiere ma Ravaglia si dimostra provvidenziale, nel finale Bianchetti svetta di testa in area chiamando Perina alla super parata chiudendo la gara del San Vito con la meritata vittoria rossoblu.

Classifica

Benevento 24-Perugia 19-Chievo 18-Pordenone 18-Salernitana 18-Crotone 18-Empoli 17-Ascoli 17-Cittadella 17-Pescara 16-Entella 15-Frosinone 14-Pisa 13-Venezia 13-Spezia 12-Cremonese 12-Cosenza 11-Livorno 10-Juve Stabia 10-Trapani 6

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.