Serie B: Poker della Juve Stabia, mentre l’ex Bocalon “purga” la Salernitana

0

Sabato 19 ottobre ore 15:00

Entella-Trapani             1-1 De Luca (E) 41′, Taugourdeau (T) rig. 68

Juve Stabia-Pordenone 4-1 Mezavilla (J) 8′, Misuraca (P) 13′, Forte (J) 16′, Calvano (J) 20′, Canotto (J) 28′

Pescara-Spezia               1-2 Pepìn (P) 23′, Bartolomei (S) 69′, Gudjohnsen (S) 71′

Venezia-Salernitana      1-0 Bocalon (V) 43′

Entella-Trapani. La prima occasione arriva al 2′ col tentativo largo di un soffio di Pettinari sugli sviluppi di un piazzato, all’8′ Coppolaro calcia da fuori impegnando seriamente Carnesecchi. Al 24′ De Luca supera il diretto marcatore e serve Morra che sfiora il goal con un colpo di tacco, nel finale di tempo De Luca sblocca l’incontro dopo essersi presentato a tu per tu con Carnesecchi chiudendo il primo tempo con i liguri in vantaggio. Nei secondi 45 minuti Morra svetta più in alto di tutti dal cuore dell’area mancando lo specchio di un soffio, al 67′ il Trapani si procura un calcio di rigore che Taugourdeau trasforma siglando l’1-1. All’81’ Scaglia lascia partire un missile che si infrange contro la traversa, nel finale Schenetti cerca il vantaggio per l’Entella ma il suo tap-in ravvicinato termina contro la traversa chiudendo così la sfida in parità.

Juve Stabia-Pordenone. Alla prima occasione il match si sblocca all’8′ col perentorio colpo di testa di Mezavilla sugli sviluppi di un angolo battuto da Calò, passano 5 minuti e il Pordenone pareggia i conti col gran destro da fuori di Misuraca. La gara è bellissima e al 16′ tornano in vantaggio i campani col tap-in di Forte sul perfetto suggerimento di Canotto, passano 4 minuti e sul corner di Calò la sfera arriva a Calvano che in spaccata sigla il tris. E’ un dominio campano e al 28′ arriva il poker col tiro al volo di Canotto che sfrutta il terzo assist del match di Calò, nel finale di tempo Mazzocco esplode un gran sinistro dal limite centrando il palo chiudendo il primo tempo sul 4-1 campano. Nella seconda frazione Camporese anticipa tutti e cerca gloria personale sfiorando il palo di testa, al 66′ Germoni cerca la spettacolare rovesciata costringe all’intervento Di Gregorio. Nel finale il Pordenone non riesce a riaprire l’incontro così la Juve Stabia conquista meritatamente la vittoria.

Pescara-Spezia. La gara è molto equilibrata con entrambe le squadre molto attende a non concedere molto all’avversario, al 23′ però la sfida si sblocca col tiro angolatissimo di Pepìn che si insacca a fil di palo per l’1-0 pescarese. Nel finale di tempo non arriva al reazione spezzina così al duplice fischio si va a riposo sull’1-0 per il Delfino. Nella ripresa lo Spezia alza il ritmo pareggiando i conti al 69′ col preciso tiro a fil di palo di Bartolomei, i liguri sono scatenati e due minuti più tardi ribaltano la sfida grazie alla conclusione vincente di Aron Gudjohnsen. Nel finale non arriva la reazione pescarese così al triplice fischio lo Spezia conquista i 3 punti.

Venezia-Salernitana. Già al 4′ la squadra campana cerca fortuna col destro di Kiyine che termina contro la traversa, all’8′ Giannetti sblocca il match ma il direttore di gara annulla per offside. Al 20′ i lagunari replicano col siluro di Modolo che impegna alla parata in tuffo Micai, al 33′ Kiyine serve Giannetti che colpisce a botta sicura centrando il palo. Il Venezia si riorganizza e nel finale di tempo Bocalon sigla il classico goal dell’ex dopo essersi presentato solo davanti al portiere chiudendo i primi 45 minuti sull’1-0 per i veneti. Nella seconda frazione il ritmo continua a non essere elevatissimo con pochissime azioni degne di nota, per vedere una palla-goal dobbiamo aspettare addirittura l’85’ con l’incornata di Giannetti respinta dall’ottimo Lezzerini. Nel finale la Salernitana non riesce a pareggiare così la sfida termina con la vittoria lagunare.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Benevento 15-Empoli 14-Crotone 14-Salernitana 14-Perugia 14-Venezia 12-Ascoli 12-Cittadella 12-Entella 12Pordenone 11Chievo 10-Pescara 10-Cremonese 10-Pisa 9-Cosenza 7-Spezia 7-Juve Stabia 7-Frosinone 6-Trapani 5-Livorno 4

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.