Serie B: Benevento in testa, KO invece per l’Empoli

I sanniti espugnano il Picco di La Spezia balzando in vetta alla cadetteria

0

Sabato 5 ottobre ore 15:00

Cosenza-Venezia      1-1 Riviere (C) 20′, Montalto (V) rig. 78′

Crotone-Entella       3-1 Simy (C) 27′ 38′, Crociata (C) 63′, De Luca (E) 79′

Livorno-Chievo       3-4 Marsura (L) 5′ 30′, Pucciarelli (C) 6′, Marras (L) 25′, Meggiorini (C) 54′ rig. 59′, Segre (C) 89′

Pordenone-Empoli 2-0 Burrai (P) rig. 15′ Pobega (P) 40′

Spezia-Benevento   0-1 Tello (B) 87′

Cosenza-Venezia. I rossoblu alzano il ritmo sin dalle prime battute e al 20 sbloccano il punteggio col colpo di testa perfetto di Riviere, al 31′ Bocalon cerca il pareggio dai 25 metri sfiorando il palo a portiere battuto. Nel finale di tempo Carretta entra in area e a botta sicura calcia su Lezzerini così si va a riposo sul vantaggio calabrese. Nel secondo tempo Baez serve Riviere che di prima intenzione calcia a botta sicura colpendo la traversa, al 65′ Montalto cerca il pallone in area in spaccata sfiorando il palo. Il Venezia cerca il pareggio e al 78′ si procura un penalty che Montalto trasforma per il definitivo 1-1.

Crotone-Entella. I pitagorici amministrano il possesso palla sin dall’inizio del match mentre i liguri si affidano alle ripartenze, al 27′ rossoblu in vantaggio col tocco sotto misura di Simy sull’assist di tacco di Barberis. L’Entella pareggia al 31′ con Mancosu ma l’arbitro annulla per un fallo in attacco, al 38′ arriva il 2-0 calabrese con la doppietta di Simy che da due passi ribadisce in rete dopo il palo colpito da Messias così si va a riposo sul 2-0 rossoblu. Nei secondi 45 minuti arriva il tris pitagorico con Crociata che col destro insacca nell’angolino, col passare dei minuti i liguri cercano di rendere meno amara la sconfitta e al 79′ De Luca con un preciso diagonale firma il 3-1 che chiude definitivamente la contesa.

Livorno-Chievo. Al primo affondo i padroni di casa sbloccano il punteggio col tiro sul secondo palo di Marsura, passano pochi secondi e Pucciarelli pareggia i conti da due passi sull’assist di Djordjevic. Al 25′ toscano nuovamente in vantaggio con l’incornata di Marras sul cross di Luci, passano 5 minuti e arriva il tris amaranto con la doppietta di Marsura che con un tiro a giro non perdona chiudendo i primi 45 minuti sul 3-1 livornese. Nella seconda frazione il Chievo accorcia le distanze con Meggiorini che sfrutta uno svarione difensivo, al 59′ Meggiorini concede il bis siglando il 3-3 con un calcio di rigore. I clivensi cercano il goal vittoria schiacciando il Livorno e all 89′ Segre sigla il 4-3 ospite completando una clamorosa rimonta, nel recupero un rosso per parte con Marsura e Pucciarelli così la sfida termina con la vittoria clivense.

Pordenone-Empoli. Passano appena 2 minuti e l’Empoli resta in 10 pe ril rosso diretto all’indirizzo di Bandinelli, al 15′ arriva il vantaggio dei padroni di casa con penalty trasformato da Burrai. Al 22′ l’arbitro assegna un rigore anche all’Empoli ma Mancuso calcia sopra la traversa vanificando tutto, nel finale di tempo Pobega si presenta a tu per tu con Brignoli siglando il 2-0 che chiude il primo tempo. Nella ripresa Frattesi si accentra dalla destra e serve Balkovec che col mancino calcia sul fondo di pochissimo, al 67′ Misuraca svetta più in alto di tutti e di testa manca il bersaglio di poco. Neanche nel finale di gara arriva la reazione empolese così al triplice fischio la sfida termina con la vittoria del Pordenone.

Spezia-Benevento. Il primo brivido arriva al 14′ col sinistro dal limite di Insigne a lato di un niente, i ritmi non sono altissimi con entrambe le squadre che faticano a creare occasioni da goal. Al 30′ Viola ci prova dalla distanza mancando il bersaglio di poco, nel finale di tempo non si sblocca il match così al duplice fischio si va a riposo senza reti. Nel secondo tempo Bartolomei prova a mettersi in proprio ma Montipò in volo respinge, al 61′ Ragusa riceve palla in area a calcia al volo ma ancora Montipò si supera in tuffo. Il Benevento prova a reagire nel finale e all’87’ Tello di testa trafigge Scuffet per la vittoria sannita che vale il primato giallorosso.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in meno 

Benevento 15-Empoli 14-Crotone 14-Perugia 14-Salernitana 13Ascoli 12-Pordenone 11-Entella 11-Chievo 10-Cremonese 10-Pisa 9-Venezia 9-Cittadella 9Pescara 7Frosinone 5Trapani 4-Cosenza 4-Livorno 4-Spezia 4-Juve Stabia 1

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.