ESCLUSIVA – M. De Paula (att. Acf Como): “Marta? Campionessa dentro e fuori dal campo. Sono qui per merito del progetto”

All'interno l'intervista all'attaccante brasiliana dell'Acf Como

0

Il calcio femminile in questi anni si è sviluppato molto e non solo in serie A ma anche nelle altre categorie dove c’è da credere, saranno tutti campionati all’insegna dell’equilibrio. Anche la serie C dove tra le altre c’è anche l’Acf Como dove da quest’anno milita l’attaccante Milena De Paula. La brasiliana è stata intervistata da “ilnapolionline.com” anche sul momento del calcio in rosa e non solo.

Ti volevo chiedere come ti trovi in questi primi mesi nella città di Como? “Mi sono trovata bene sin dal primo giorno che sono arrivata in città. La gente del posto è davvero affettuosa nei miei confronti e la squadra mi ha accolto nel migliore dei modi. Io cercherò come sempre di ripagare sul campo e darò tutta me stessa”.

Del club Acf Como cosa ti ha spinto a dire di sì in maniera particolare? “Mi ha convinto intanto il progetto di una società che vuole tornare in auge in pochi anni. Senza dimenticare che abbiamo una rosa molto competitiva, l’importante è allenarsi sempre dando sempre il massimo e poi cercare di conquistare quanti più punti possibili per conquistare la promozione in serie B”.

Domenica sera esordio in Coppa Italia contro il Real Meda e ben 4 gol realizzati. Cos’hai provato a fine partita? “Domenica sera c’erano 250 spettatori sugli spalti e volevamo fornire una prestazione importante. Questa vittoria tra l’altro ci ha consentito di passare al turno successivo di Coppa Italia, manifestazione per la quale ci teniamo davvero tanto. I miei 4 gol? Sono felice sia a livello personale, ma contava vincere, ora testa al campionato dove vogliamo dire la nostra”.

Sei stata per due anni al Napoli femminile, ti senti ancora con qualche tua ex compagna di squadra? “Quando ti trovi bene in una città e Napoli è un posto davvero stupendo con gente calorosa e affettuosa, è impossibile non affezionarsi. Con le compagne di squadra ho avuto per due anni un legame molto solido e sarò sempre grate a loro e al mister per quanto hanno fatto per me e non li dimenticherò mai”.

Infine ti vorrei chiedere della brasiliana Marta che durante i Mondiali ha espresso concetti meravigliosi verso il calcio femminile. Da spettatrice cosa provasti in quel momento? “Ero davvero contenta di sentire uno dei miei idoli esprimere quelle frasi sul nostro calcio e sull’intero movimento femminile. Lei non solo è una campionessa in campo, ma lo è anche nella vita e credo che sia bello sentire dalla sua voce un discorso così profondo e al tempo stesso toccante”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.