Il navarro ha atteso e voluto il Napoli. Ha un record da battere

0

Nando, ha voluto il Napoli a ogni costo e ha atteso a lungo, e in silenzio, anche il tramonto della trattativa per Icardi scartando le altre proposte. Il 26enne Maurito: ma poi è finita che a completare l’attacco è stato il 34enne, il 26 febbraio 35enne, vice campione d’Europa. Uomo d’esperienza, uomo spogliatoio e come dice Ancelotti anche giocatore vero: via l’etichetta di ariete, soltanto ariete, e magari quella di attaccante dell’ultima mezzora. La sfida di Llorente è doppia: aiutare la squadra in virtù di un bagaglio che comprende anche un Mondiale e un Europeo con la Spagna, oltre alle due finali di Champions, e poi innamorarsi di nuovo dei gol come le donne di mezzo mondo amano lui, bello come un dio greco. Tredici, quelli realizzati in due anni con il Tottenham; uno in due partite, invece, il carnet con il Napoli. Non resta che insistere: magari a Lecce.  Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.