L’approfondimento – di R. Muni: “Voglia di campionato”

0
Come oramai consuetudine degli ultimi anni, il campionato osserva un turno di riposo dopo le prime due giornate. La nazionale azzurra di Roberto Mancini non emoziona i tifosi napoletani, molto più sensibili alle gesta del ciuccio. D’altronde la maglia è simbolo, normalmente, di appartenenza territoriale ed il motto ‘difendo la città’ non si addice ad una nazionale simbolo di un paese, probabilmente, mai veramente unito. La conseguenza di questa astinenza da Napoli si ritrova nelle chiacchiere sul match di Torino, ancora attuali in giro per i social. Il rigore assegnato a Firenze fa ancora discutere e non è stato digerito da nessuno. Una parte della tifoseria viola ha persino esultato al gol della vittoria della Juventus, dicendosi contenta per la sconfitta del Napoli. Evidentemente, Mertens a Firenze ha fatto miracoli, facendo avvicinare due tifoserie storicamente ostili. Commisso, nuovo presidente della società gigliata, ha dispensato lezioni di etica sportiva, tirando le orecchie al folletto belga. Nessun accenno, invece, ai vergognosi cori della tifoseria che rappresenta. Probabilmente, non ha ancora una buona padronanza della lingua italiana, diamogli tempo! Mentre Mertens a Firenze fa ancora discutere, passano inosservati altri episodi che meriterebbero pari rilevanza mediatica. Tra tutti, quello del bianconero Douglas Costa, chesi è lasciato andare ad una becera provocazione nei confronti dei tifosi napoletani presenti allo Stadium, meritandosi una bella strigliata da Callejón. Immancabile è stata la levata di scudi in difesa del fantasista di Sarri. Peccato che tutti abbiano dimenticato i valori dello sport, che andrebbero tramandati ai più giovani, con esempi positivi. Un vortice di parole inutili, figlie della diversa considerazione delle due squadre e della scarsa onestà intellettuale che affligge sempre più opinionisti e addetti ai lavori. Cresce a dismisura la voglia di tornare a parlare di calcio giocato, di campionato. Ironia della sorte, la terza giornata vedrà la sfida tra Fiorentina e Juventus ed a Napoli, nell’indecisione, si tiferà per gli azzurri.
a cura di Riccardo Muni
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.