Liga: Simeone festeggia grazie a Morata, bene anche il Siviglia

I colchoneros battono di misura il Getafe, mentre gli andalusi battono l'Espanyol

0

Domenica 18 agosto ore 17:00

Alavés-Levante               1-0 Joselu (A) 54′

Ore 19:00

Espanyol-Siviglia           0-2 Reguilon (S) 44′, Nolito (S) 86′

Ore 21:00

Betis-Valldolid                 1-2 Guardiola (V) 63′, Moròn (B) 68′, Plano (V) 89′

Ore 22:00

Atletico Madrid-Getafe 1-0 Morata (A) 23′

 

 

Alavés-Levante. Sin dalle prime battute entrambe le squadre provano a tenere bene le posizioni concedendo pochissimi spazi, al 10′ Rodrigo Ely da fuori cerca il gran goal ma Abarisketa in tuffo sventa la minaccia. L’Alavés continua a premere al 31′ col tiro dai 20 metri di Rioja ma la sfera sorvola la traversa di un nulla, nel finale di tempo Bardhi suona la carica ai suoi con un tiro a giro che costringe Pacheco all’intervento provvidenziale che chiude i primi 45 minuti sullo 0-0. Nella ripresa l’Alavés sblocca il punteggio col colpo di testa di Joselu sugli sviluppi di un corner, la replica del Levante arriva al 79′ con l’incornata di Vezo a botta sicura ma Pacheco si supera ancora una volta chiudendo la contesa con la vittoria dell’Alavés.

 

 

Espanyol-Siviglia. Il primo brivido arriva all’8′ col tiro dalla media distanza di Reguilon largo di un soffio, al 20′ Didac Vila entra in area e calcia ma un difensore avversario si oppone col corpo in extremis. Al 29′ Vargas cerca l’eurogoal dalla lunga distanza ma Vaclik con un super intervento nega il goal, nel finale di tempo il Siviglia sblocca il match col tap-in di Reguilon sugli sviluppi di un corner mandando le squadre a riposo sull’1-0 andaluso. Nel secondo tempo l’Espanyol reclama per un penalty dopo un presunto tocco di braccio di Diego Carlos con l’arbitro che si dirige al monitor, dopo il consulto del VAR non viene assegnato il rigore. Al 64′ Nolito aggancia dal limite e calcia a botta sicura sfiorando il palo, nel finale lo stesso Nolito chiude il match sul 2-0 siviglista con un tiro dai 20 metri a fil di palo.

 

 

Betis-Valladolid. Passano 8 minuti e il Betis resta in 10 per il rosso diretto all’indirizzo del portiere Robles, la prima occasione arriva al 26′ con l’azione personale di Tello che solo davanti al portiere si lascia ipnotizzare da Masip. Col passare dei minuti però nessuna delle due squadre riesce a creare i presupposti del vantaggio così al duplice fischio si va a riposo sullo 0-0. Nella seconda frazione il Valladolid sblocca il punteggio al 63′ col perfetto tiro dal limite di Sergio Guardiola che si insacca a fil di palo, passano 5 minuti e Loren Moròn pareggia i conti con un destro nell’angolino dopo una bella azione in velocità. Nel finale il Valladolid però riesce a riportarsi in vantaggio con la rete di Oscar Plano che chiude il match con la vittoria ospite.

 

 

Atletico Madrid-Getafe. I colchoneros partono subito all’attacco sin dai primi minuti e al 23′ sbloccano il punteggio col colpo di testa di Morata sul crosso di Trippier, al 38′ prima il Getafe resta in 10 per l’espulsione di Molina e poi al 42′ viene ristabilita la parità numerica col rosso per Lodi. Nel finale di tempo nessuna delle due squadre riesce a creare altri pericoli così si va a riposo sull’1-0 per il Cholo. Nella ripresa l’Atletico Madrid si guadagna un penalty ma Morata si lascia ipnotizzare da Soria che respinge la sfera, le squadre faticano a creare azioni pericolose ma all’86’ Angel ci prova dal limite centrando in pieno la traversa così la sfida del Wanda Metropolitano si chiude con la vittoria dei padroni di casa. 

 

 

Classifica

Real Madrid 3-Siviglia 3-Mallorca 3-Valladolid 3-Alavés 3-Atletico Madrid 3-Athletic Bilbao 3-Osasuna 3-Villarreal 1-Granada 1-Real Sociedad 1-Valencia 1-Eibar 0-Betis 0-Barcellona 0-Getafe 0-Levante 0-Leganés 0-Celta Vigo 0-Espanyol 0

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.