EUROPEO UNDER 21 – Italia-Spagna 3-1, successo in rimonta per i ragazzi di Di Biagio

Esce nell'intervallo a scopo precauzionale Fabian Ruiz

0

Allo stadio Dall’Ara di Bologna esordio dell’Italia Under 21 del c.t Di Biagio che affronta la Spagna di De La Fuentes e la sfida si preannuncia subito tosto. Gli iberici sbloccano con Ceballos, assist di Fabian Ruiz che tira a giro, nulla da fare per Meret. Gli azzurri fanno fatica a reagire ma Federico Chiesa con un tiro-cross supera il portiere Simon. Nel finale di primo tempo Di Marco calcia, blocca in due tempi l’estero difensore spagnolo. Ad inizio ripresa Meret si supera sul tiro dal limite di Soler. Il c.t. Di Biagio si gioca la carta Cutrone che con un assist fa segnare Federico Chiesa, il viola segna con grande freddezza. Nel finale di partita Lorenzo Pellegrini si procura il rigore, concesso dal VAR e spiazza Soler. Nel recupero Meret blocca il colpo di testa di Merino. Ora l’Italia è primo in classifica, stessi punti della Polonia che nel pomeriggio ha sconfitto il Belgio. Ad inizio ripresa esce a scopo precauzionale Fabiaan Ruiz.

ITALIA (4-3-3): Meret 6,5; Calabresi 6, Mancini 6,5, Bonifazi 5,5 (88′ Bastoni s.v.), Dimarco 6,5; Barella 5,5, Mandragora 6, Pellegrini 6,5; Zaniolo 5,5 (43′ Orsolini 6), Kean 5 (60′ Cutrone 6,5), Chiesa 7. All. Di Biagio 6,5

SPAGNA (4-1-4-1): Simon 5,5; Aguirregabiria 5,5; Vallejo 5, Jorge Meré 5,5, Aaron Martin 6; Zubeldia 5,5 (67′ Fornals 5); Soler 6,5, Ceballos 7, Fabian Ruiz 6 (46′ Merino 5), Oyarzabal 5 (85′ Rafa Myr s.v.); Borja Mayoral 5. All. De la Fuente 5,5

Marcatori: 9′ Ceballos (S), 36′ Chiesa (I), 64′ Chiesa (I), 82′ rig. Pellegrini (I)

Ammoniti: Calabresi (I), Vallejo (S), Zaniolo (I), Mandragora (I), Orsolini (I), Soler (S)

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.