Serie B, Play-Out: Di Tacchio dal dischetto salva la Salernitana

Dopo la lotteria dei rigori i campani si salvano

0

Domenica 9 giugno ore 18:00

Venezia-Salernitana 1-0    3-4 dcr    Modolo (V) 41′

VENEZIA (4-4-2): Vicario, Zampano, Domizzi, Modolo (Coppolaro 68′), Bruscagin, Bentivoglio, Schiavone (Suciu 112′), Pinato, Lombardi, Bocalon (Zigoni 67′), Rossi (Pimenta 96′). A disposizione: Lezzerini, Facchin, Cernuto, Fornasier, Coppolaro, Pimenta, St Clair, Besea, Segre, Suciu, Zennaro, Zigoni. Allenatore: Serse Cosmi.

SALERNITANA (4-1-4-1): Micai, Pucino, Mantovani, Migliorini, Lopez (Memolla 85′), Di Tacchio, Minala, Odjer (Mazzarani 119′), Casasola, André Anderson (Orlando 56′), Djuric (Calaiò 117′). A disposizione: Vannucchi, Djavan Anderson, Schiavi, Gigliotti, Memolla, Mazzarani, Akpa Akpro, Rosina, Volpicelli, Orlando, Jallow, Calaiò. Allenatore: Leonardo Menichini.

Arbitro: Gianluca Aureliano.

Ammoniti: Bocalon (V) 42′, Schiavone (V) 79′, Pimenta (V) 100′.

Espulsi: Minala (S) 45′.

Note: recupero p.t. 5′, recupero s.t. 4′, recupero p.t.s. 2′, recupero s.t.s. 3′.

Primo tempo. I padroni di casa proveranno ribaltare la sconfitta dell’andata per rimanere in cadetteria, mentre i campani forti della vittoria dell’andata cercano il bis. Il primo brivido arriva al minuto 6 con Bocalon servito a tu per tu con Micai ma la punta id casa manca il goal dell’ex centrando il portiere ospite divorandosi il vantaggio, col passare dei minuti inevitabilmente il ritmo cala e per vedere un’occasione dobbiamo aspettare il 36′ con la girata di Bocalon intercettata da Mantovani. Continua ad attaccare il Venezia e al 41′ Modolo sblocca il punteggio sfruttando un batti e ribatti in area, nel finale la Salernitana resta in 10′ con l’ausilio del VAR per l’espulsione di Minala a seguito di una gomitata su Modolo così si va a riposo sull’1-0 lagunare.

Secondo tempo. Nella ripresa il Venezia attacca a testa bassa alla ricerca del goal ma al 55′ André Anderosn lascia partire un mancino violentissimo a lato di un soffio, al 64′ Lombardi entra in area ma Micai con un ottimo intervento salva i suoi sventando la minaccia. Al 72′ Djuric serve Di Tacchio che al volo sfiora l’incrocio, sul capovolgimento di fronte Lombardi calcia dal limite costringendo alla super parata in tuffo Micai. All’80’ Lombardi serve Pinato in area ma il giocatore di casa manda sopra la traversa, nel finale nessuna delle due squadre trova il goal così si va ai tempi supplementari.

Tempi supplementari. Nel primo tempo supplementare il Venezia sigla il 2-0 che vale la permanenza in Serie B con Rossi ma la punta veneziana era in offside e la rete viene annullata, al 98′ la difesa salernitana regala palla ai lagunari con Pimenta e Zigoni al tiro nel giro di pochi secondi ma Micai si dimostra provvidenziale su entrambi. Nel secondo tempo supplementare Lombardi cerca l’angolino di testa ma Micai compie un intervento provvidenziale in tuffo al 112′, nel finale nessuna delle due squadre segna il goal vittoria così il Play-Out si deciderà ai calci di rigore.

RIGORI

 

VENEZIA

1-Domizzi     GOAL

2-Suciu          GOAL

3-Bentivoglio PARATO

4-Coppolaro    FUORI

SALERNITANA

1-Casasola   GOAL

2-Calaiò       GOAL

3-Pucino       GOAL

4-Di Tacchio GOAL

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.