Serie A: 45′ senza reti allo Stirpe tra Frosinone e Chievo

Ciociari maggiormente propositivi ma al duplice fischio il punteggio è 0-0

0

Sabato 25 maggio ore 18:00

Frosinone-Chievo Verona 0-0

FROSINONE (3-5-2): Bardi, Brighenti, Ariaudo, Capuano, Zampano, Valzania, Sammarco, Paganini, Beghetto, Ciano, Dionisi. A disposizione: Iacobucci, Krajnc, Goldaniga, Ghiglione, Simic, Molinaro, Errico, Maiello, Viviani, Cassata, Trotta, Ciofani. Allenatore: Marco Baroni.

CHIEVO VERONA (2-4-1-2): Semper, Frey, Cesar, Andreolli, Depaoli, Rigoni, Dioussé (Burruchaga 33′), Jarozynski, Vignato, Pucciarelli, Pellissier. A disposizione: Seculin, Bragantini, Bani, Tomovic, Tanasijevic, Piazon, Burruchaga, Juwara, Hetemaj, Grubac, Meggiorini. Allenatore: Domenico Di Carlo.

Arbitro: Antonio Di Martino.

Ammoniti: Valzania (F) 32′, Depaoli (C) 36′. 

Note: recupero p.t. 1′.

Primo tempo. Allo Stirpe va in scena l’ultima stagionale con i ciociari che proveranno a chiudere l’anno con una vittoria, mentre i clivensi proveranno ad aiutare Pellissier a salutare il calcio giocato con un goal. Il primo brivido arriva al 2′ col destro a fil di palo di Dionisi respinto con la punta delle dita da Semper, continua a premere la squadra di casa al 12′ col sinistro dalla media distanza di Ciano alto di un soffio. Il Chievo fatica a creare azioni offensive e al 24′ Dionisi ci riprova al 24′ con un destro angolatissimo largo di poco, col passare dei minuti i ritmi calano e nessuna delle due squadre riesce a sbloccare il punteggio così al duplice fischio si va a riposo sullo 0-0.

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.