Serie A: Pellissier saluta il Calcio Giocato allo Stirpe

Tra Frosinone e Chievo termina senza reti nel giorno dell'addio di Pellissier

0

Sabato 25 maggio ore 18:00

Frosinone-Chievo Verona 0-0

FROSINONE (3-5-2): Bardi, Brighenti, Ariaudo, Capuano, Zampano (Ciofani 64′), Valzania (Maiello 46′), Sammarco, Paganini, Beghetto, Ciano, Dionisi (Trotta 82′). A disposizione: Iacobucci, Krajnc, Goldaniga, Ghiglione, Simic, Molinaro, Errico, Maiello, Viviani, Cassata, Trotta, Ciofani. Allenatore: Marco Baroni.

CHIEVO VERONA (2-4-1-2): Semper, Frey, Cesar, Andreolli, Depaoli, Rigoni, Dioussé (Burruchaga 33′), Jarozynski, Vignato (Piazon 62′), Pucciarelli (Juwara 79′), Pellissier. A disposizione: Seculin, Bragantini, Bani, Tomovic, Tanasijevic, Piazon, Burruchaga, Juwara, Hetemaj, Grubac, Meggiorini. Allenatore: Domenico Di Carlo.

Arbitro: Antonio Di Martino.

Ammoniti: Valzania (F) 32′, Depaoli (C) 36′, Ciano (F) 52′, Rigoni (C) 90′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 3′.

Primo tempo. Allo Stirpe va in scena l’ultima stagionale con i ciociari che proveranno a chiudere l’anno con una vittoria, mentre i clivensi proveranno ad aiutare Pellissier a salutare il calcio giocato con un goal. Il primo brivido arriva al 2′ col destro a fil di palo di Dionisi respinto con la punta delle dita da Semper, continua a premere la squadra di casa al 12′ col sinistro dalla media distanza di Ciano alto di un soffio. Il Chievo fatica a creare azioni offensive e al 24′ Dionisi ci riprova al 24′ con un destro angolatissimo largo di poco, col passare dei minuti i ritmi calano e nessuna delle due squadre riesce a sbloccare il punteggio così al duplice fischio si va a riposo sullo 0-0.

Secondo tempo. Nella ripresa subito Ariaudo vicinissimo al vantaggio con un colpo di testa sugli sviluppi di un angolo largo di pochissimo, al 56′ Cesar anticipa tutti in area sul cross di Vignato ma Semper vola sotto al sette sventando la minaccia. Al 66′ è il turno di Sammarco con un destro largo di pochissimo a portiere battuto, passano 5 minuti e Daniel Ciofani ci prova id testa mancando il bersaglio di un niente. Nel finale di gara Dionisi sbuca alle spalle di tutti in area e di testa si divora il vantaggio così al triplice fischio la sfida dello Stirpe termine senza reti.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Juventus 90-Napoli 79-Atalanta 66-Inter 66-Milan 65-Roma 63-Torino 60-Lazio 59-Sampdoria 50-Sassuolo 43-SPAL 42-Bologna 41-Cagliari 41-Parma 41-Fiorentina 40-Udinese 40-Empoli 38-Genoa 37-Frosinone 25-Chievo(-3) 17

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.