Serie A: Al Mapei Stadium la Roma potrebbe aver perso la Champions

0

Sabato 18 maggio ore 20:30

Sassuolo-Roma 0-0

SASSUOLO (4-3-3): Consigli, Lirola, Demiral, Ferrari, Rogeiro, Locatelli (Adjapong 92′), Magnanelli, Duncan, Berardi, Boga (Di Francesco 81′), Djuricic (Brignola 77′). A disposizione: Pegolo, Satalino, Santos, Lemos, Adjapong, Sernicola, Di Francesco, Brignola, Babacar, Odgaard, Matri. Allenatore: Roberto De Zerbi.

ROMA (4-2-3-1): Mirante, Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov, Cristante, N’Zonzi, Zaniolo (Pastore 65′), Under (Kluivert 65′), El Shaarawy (Perotti 77′), Dzeko. A disposizione: Olsen, Fuzato, Santos, Marcano, Karsdorp, De Rossi, Pellegrini, Pastore, Coric, Perotti, Kluivert, Schick. Allenatore: Claudio Ranieri.

Arbitro: Fabio Maresca.

Ammoniti: Zaniolo (R) 40′, Magannelli (S) 41′, Fazio (R) 49′, Juan Jesus (R) 52′, N’Nonzi (R) 86′, Brignola (S) 96′.

Note: recupero p.t. 3′, recupero s.t. 7′.

Primo tempo. I padroni di casa proveranno a vincere l’ultima gara in casa della stagione, mentre i giallorossi cercano la vittoria al Mapei Stadium per mettere pressione ad Atalanta e Milan. Il primo pericolo arriva al 7′ col tiro violento di Under respinto dall’ottimo Consigli, al 13′ Florenzi pesca Dzeko in area ma il colpo di testa del bosniaco esce di poco a lato. La replica del Sassuolo arriva al 21′ col tiro dal limite di Duncan blocca in tuffo da Mirante. I ritmi non sono altissimi e l’arbitro Maresca è stato costretto a fermare il gioco due volte per lancio di fumogeni in campo con tanto di cori dei tifosi giallorossi: “Pallotta la multa pagala tu“. Al 29′ Kolarov trova El Shaarawy in area ma il colpo di testa del Faraone si spegne sul fondo, nel finale di tempo Djuricic servito da Berardi sul filo del fuorigioco incrocia col destro ma Mirante salva i suoi chiudendo il primo tempo sullo 0-0.

Secondo tempo. Nella ripresa il Sassuolo cerca il goal del vantaggio al 56′ col destro a giro di Boga che sfiora l’incrocio dei pali, risponde la Roma un minuto dopo col tiro a botta sicura di El Shaarary dal limite dell’area piccola ma l’ex Milan si divora il goal sprecando clamorosamente. Al 60′ Dzeko riceve la sponda di El Shaarawy e calcia da fuori col destro ma il pallone termina largo di poco, passano pochi secondi e Cristante sbuca alle spalle di tutti in area e di testa costringe Consigli al miracolo in tuffo. Al 75′ Kluivert si fionda su un pallone vagante in area colpendo il palo, passano 4 minuti e Brignola di testa cerca gloria personale ma Mirante blocca sventando la minaccia. Nel finale di gara Fazio calcia al volo battendo Consigli ma l’arbitro annulla tutto per offside così al triplice fischio al Mapei Stadium la sfida si chiude a reti bianche con la Roma che saluta quasi definitivamente la Champions League.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Juventus 89-Napoli 76-Inter 66-Atalanta 65-Roma 63-Milan 62-Torino 60-Lazio 58-Sampdoria 49-Sassuolo 43-SPAL 42-Cagliari 41-Fiorentina 40-Bologna 40-Udinese 40-Parma 38-Genoa 37-Empoli 35-Frosinone 24-Chievo(-3) 15

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.