Liga: Il Siviglia si aggiudica il derby, bene anche l’Atletico

Il derby seviallano si tinge di biancorosso, mentre Simeone prova a blindare il 2° posto

0

Sabato 13 aprile ore 13:00

Espanyol-Alavés                      2-1 Pedrosa (E) 19′, Laguardia (E) 47′, Calleri (A) 56′

Ore 16:15

Huesca-Barcellona                0-0

Ore 18:30

Atletico Madrid-Celta Vigo 2-0 Griezmann (A) 43′, Morata (A) 74′

Ore 20:45

Siviglia-Betis                            3-2 Munir (S) 26′, Lo Celso (B) 55′, Sarabia (S) 59′, Vazquez (S)

64′, Tello (B) 82′

Espanyol-Alavés. I padroni di casa tra le mura amiche cercano la spinta del proprio pubblico per allungare sulle ultime, mentre gli ospiti in lotta per un posto in Champions cercano il colpaccio esterno. Al primo affondo l’Espanyol sblocca il punteggio con Borja Igleasias ma l’arbitro annulla per offside, passano 3 minuti e i padroni di casa passano in vantaggio davvero con Pedrosa che dopo un batti e ribatti in area sigla l’1-0. Col passare dei minuti l’Alavés non riesce a reagire così si va a riposo sull’1-0 catalano. Nei secondi 45 minuti Laguardia beffa il proprio portiere nel tentativo di liberare l’area per il 2-0 Epsnayol, al 56′ l’Alavés reagisce con la rasoiata di Calleri che si insacca a fil di palo per il 2-1. Nel finale gli ospiti tentano l’assedio alla ricerca del pari ma al triplice fischio i catalani si aggiudicano il match.

 

Huesca-Barcellona. I padroni di casa fanalino di coda cercano l’impresa facendo valere il fattore campo, mentre i blaugrana puntano alla vittoria per avvicinarsi sempre più al titolo. La squadra catalana prova a imporre il proprio ritmo sin dai primi minuti e al 16′ Dembelé si accentra e lascia partire una rasoiata che Santamaria respinge con la punta delle dita, passano 3 minuti e Umtiti sovrasta tutti in area e di testa sfiora il palo. I padroni di casa col passare dei minuti provano a reagire e nel finale di tempo Enric si libera al tiro e calcia di poco sul fondo così si va a riposo sullo 0-0. Nella ripresa l’Huesca cerca il vantaggio con la rasoiata di Enric respinta dall’ottimo Ter Stegen, al 59′ Malcom si accentra e calcia a giro ma la sfera esce davvero di poco. Nel finale il Barça non riesce a sbloccare il punteggio così al triplice fischio la gara si chiude senza reti.

 

Atletico Madrid-Celta Vigo. I colchoneros al Wanda Metropolitano proveranno a portarsi momentaneamente a +5 sui cugini del Real, mentre i galiziani per alimentare l’obiettivo salvezza cercano l’impresa. Sin dalle prime battute entrambe le squadre cercano di imporre il proprio gioco, al 18′ Boudebouz calcia verso il sette ma Oblak in volo compie un autentico miracolo negando il goal ai galiziani. Al 31′ Boufal arriva al limite e calcia ma il portiere colchonero si supera anche in questa circostanza, nel finale di tempo l’Atletico sblocca il match col sinistro direttamente su punizione di Antoine Griezmann che chiude il primo tempo sull’1-0 madrileno. Nella ripresa i colchoneros provano a schiacciare il Celta che riparte in contropiede, al 74′ Alvaro Morata chiude i conti superando il portiere avversario con un tocco sotto per il 2-0. Nel finale non arriva la reazione galiziana così al triplice fischio i madrileni conquistano la vittoria.

 

Siviglia-Betis. Al Sanchez Pizjuàn va in scena il Derby sevillano numero 85 con i padroni di casa in lotta per la Champions, mentre gli biancoverdi in lotta per l’Europa League. La prima occasione dell’incontro arriva al 13′ col sinistro largo di poco di Ben Yedder, il forcing siviglista continua e al 26′ Munir El Haddadi anticipa tutti di testa sbloccando il match. Passano 4 minuti e Ben Yedder sbuca alle spalle di tutti e calcia verso l’angolino ma Pau Lopez compie un intervento prodigioso, nel finale di tempo non arriva la reazione biancoverde così si va a riposo sull’1-0 per il Siviglia. Nei secondi 45 minuti arriva il pareggio del Betis col sinistro a giro di Lo Celso, i padroni di casa non si perdono d’animo e al 59′ Sarabia riceve da Ben Yedder e calcia a fil di palo siglando il 2-1. Al 64′ i padroni di casa servono il tris con un missile dal limite di Franco Vazquez, nel finale i biancoverdi Tello accorcia le distanze ma al triplice fischio il Siviglia vince il derby.

 

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Barcellona 74Atletico Madrid 65-Real Madrid 60-Siviglia 52-Getafe 50-Valencia 46-Alavés 45-Athletic Bilbao 43-Betis 43Espanyol 41-Real Sociedad 40-Leganés 40-Eibar 39-Girona 34-Levante 33-Celta Vigo 32-Valladolid 30-Villarreal 30-Rayo Vallecano 27-Huesca 25

 

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.