EUROPA LEAGUE – A. Salisburgo-Napoli 3-1, i top e i flop della squadra azzurra

0

Il Napoli, pur perdendo pr 3-1, si qualifica ai quarti di finale di Europa League ed elimina l’Austria Salisburgo. Azzurri avanti con la rete in semirovesciata a porta vuota di Milik. La partita sembra in controllo ma i padroni di casa pareggiano con Dabbur, ma con la complicità di Allan. I partenopei vanno vicini al nuovo vantaggio Fabian Ruiz coglie il palo con tiro dai 25 metri. Nel secondo tempo l’Austria Salisburgo schiaccia gli azzurri e segna con Gulbrandsen e nel recupero con Laitgeb nel mezzo anche il palo di Dabbur. Ora i partenopei è tra le orimwe otto dell’Europa League e domenica sfida casalinga contro l’Udinese. Ecco i top e i flop della squadra di Ancelotti.

Top 

Luperto 6 – Era la prima partita ufficiale in campo internazionale dal primo minuto per il classe ’96 e per un’ora è stato impeccabile. Mezzo voto in meno per il secondo gol dove perde Gulbrandsen, poi si riscatta e nel finale fa un paio di buoni anticipi-.

Chiriches 6 – La coppia inedita di centrali ha ben fugurato e anche il difensore rumeno ha fatto bene in fase difensiva. Sul primo gol scivola ma poi si riscatta con ottime diagonali. Esce per infortunio nel finale di partita.

Mario Rui 6,5 – Il terzino sinistro portoghese bissa la prestazione dell’andata. Dal suo cross nasce l’azione del gol di Milik, poi bene in copertura e regge l’urto con Lainer.

Fabian Ruiz 7 – L’ex Betis Siviglia ha dimostrato anche stasera che ha tanta qualità in mezzo al campo e bene anche in fase di recupero. Il tiro nel primo tempo finisce sul palo e anche nella ripresa non cala la tensione e corre fino alla fine della gara.

Mertens 6,5 – Anche questa sera il belga non segna, ma gioca per la squadra e serve assist ai compagni. Cala nel finale di gara, ma lotta come un leone anche in fase difensiva.

Milik 6,5 – Tra andata e ritorno il bomber polacco ha segnato i gol che portano il Napoli ai quarti di finale. Va vicino alla doppietta già nella prima frazione e fa di sponda per Mertens. Si vede meno nella ripresa ma comunque sempre nel vivo della manovra.

Flop 

Hysaj 5 – Il terzino albanese ha fatto bene nel primo tempo in alcune diagonali, ma nella ripresa ha commesso una serie di errori. Sulla seconda rete male ad impostare, poi pasticcia anche nel finale di gara.

Allan 5 – Il mediano brasiliano inizia la gara anche con un buon piglio, ma poi regala l’azione del pari dei padroni di casa su un passaggio corto. Poi a tratti cerca di rimediare ma non è lucido come suo solito. Deve tornare ai suoi livelli.

Zielinski 5,5 – Il centrocampista polacco inizia bene la gara con un paio di azione offensive, poi dopo il vantaggio fa un paio di errori in fase di impostazione e nel secondo tempo da buona posizione calcia male. Manca poco all’ex di Udinese e Empoli però deve ancora salire un altro gradino.

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.