Serie B: Bonazzoli riaccende le speranze salvezza del Padova!

I padovani sbancano il Picco di La Spezia agganciando il Crotone al penultimo posto

0

Sabato 9 marzo ore 18:00

Spezia-Padova 0-2 Bonazzoli (P) 16′ 56′

SPEZIA (4-3-3): Lamanna, De Col (Galabinov 56′), Terzi, Ligi, Augello, Bartolomei, Ricci (Maggiore 63′), Mora (De Francesco 84′), Vignali, Pierini, Okereke. A disposizione: Manfredini, Barone, Crivello, Brero, Erlic, De Francesco, D’Eramo, Maggiore, Figoli, Galabinov, Morachioli. Allenatore: Pasquale Marino.

PADOVA (3-5-2): Minelli, Andjelkovic, Ravanelli, Ceccaroni, Calvano, Mazzocco (Madonna 53′), Lollo (Cappelletti 71′), Morganella, Baraye, Bonazzoli (Cocco 84′), Mbakogu. A disposizione: Merelli, Favaro, Cappelletti, Capelli, Longhi, Madonna, Serena, Clemenza, Marcandella, Capello, Cocco. Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

Arbitro: Alessandro Prontera.

Ammoniti: Ricci (S) 45’+1′, Ligi (S) 58′, Bonazzoli (P) 69′, Cocco (P) 87′, Madonna (P) 90′.

Note: recupero p.t. 2′, recupero s.t. 4′.

Primo tempo. Gli spezzini al Picco proveranno a sfruttare il fattore campo per tornare in lotta per la Serie A, mentre i veneti impegnati nella lotta per rimanere in Serie B cercano il colpaccio. Il primo brivido arriva già al 3′ col mancino al volo da fuori area di Pierini largo di pochissimo, i veneti si fanno vedere in avanti al 16′ con Bonazzoli che si invola palla al piede verso la porta e con uno splendido mancino dal limite fulmina Lamanna per l’1-0 ospite. Lo Spezia prova a reagire al 20′ ancora padovani in avanti col sinistro di Pierini largo di un niente sul cross di Augello, lo Spezia prova a reagire in tutti i modi al goal subito e al 31′ sul cross di Augelli Minelli si lascia scappare il pallone ma il portiere padovano riesce a bloccare la sfera sulla linea. Passano 2 minuti e dopo un batti e ribatti in area Bartolomei calcia a botta sicura ma Ravanelli sulla linea salva i suoi di testa, la gara è molto vivace e nel finale di tempo Vignali si coordina e cerca il gran goal in rovesciata ma Minelli respinge in corner chiudendo il primo tempo sull’1-0 veneto.

Secondo tempo. Nella ripresa lo Spezia si getta in avanti alla ricerca del pari mentre il Padova riparte in velocità, al 56′ a seguito di un contropiede fulmineo Baraye regala una palla splendida a Bonazzoli che col piattone da 0 metri non sbaglia per il 2-0. Al 65′ gli spezzini provano a riaprire le sorti dell’incontro col destro a incrociare di Mora ma la sfera sorvola la traversa, continua a premere la formazione di casa al 71′ col destro secco di Galabinov ma Minelli si supera in tuffo. All’80’ Mbakogu parte in velocità palla al piede e arrivato in area calcia col destro costringendo al super intervento Lamanna, nel finale il match non si riapre così il Padova espugna il Picco agganciando in classifica il Crotone.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Brescia 50-Palermo 45-Verona 45Lecce 44**Pescara 44-Benevento 43-Cittadella 39-Perugia 38Spezia 37-Salernitana 34-Cosenza 33-Ascoli 30**-Cremonese 27-Livorno 26-Venezia 26-Foggia(-6) 26-Crotone 23-Padova 23-Carpi 22*

*RIPOSA

**Una gara da recuperare

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.