SERIE A – Parma-Inter 0-1, i nerazzurri riportano il sorriso a Spalletti

Per i nerazzurr decide il gol di Lautaro Martinez

0

Al “Tardini”, il Parma cerca punti importanti per restare a metà classifica, dopo il pari contro la Juventus, mentre l’Inter cerca se stessa dopo le polemiche post-Bologna. Nella prima frazione Gervinho con uno spunto personale coglie la traversa. Per i ducali ci prova Inglese, ma il suo tiro termina fuoro di un soffio. I nerazzurri fanno fatica a costruire il gioco e conferma il suo momento poco brillante. Nella ripresa però i ragazzi di Spalletti cominciano ad attaccare con convinzione e segna con D’Ambrosio, ma il VAR annulla la rete del terzino napoletano per un tocco con il braccio. Il Parma non supera più la metà campo e Icardi sfiora la rete di testa. Il gol arriva a 10 minuti dalla fine, Nainggolan serve Lautaro Martinez e l’argentino batte Sepe. Nel finale palo dell’Inter con Perisic, prima salvataggio sulla linea di Iacoponi su Vecino. Nel recupero Inglese gira al volo ma troppo centrale dove blocca Handanovic. Successo che regala un sorriso a Spalletti e allontana le dirette concorrenti per il terzo posto, per la squadra di D’Aversa una prova incolore, soprattutto nella ripresa.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Kucka (84′ Sprocati), Scozzarella (77′ Stulac), Barillà; Gervinho, Inglese, Siligardi (58′ Biabiany). All.: D’Aversa

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic; Joao Mario (77′ Lautaro Martinez), Nainggolan (88′ Gagliardini), Perisic; Icardi (92′ Cedric). All.: Spalletti

Ammoniti: Vecino (I), Gagliolo (P), Nainggolan (I), Biabiany (P)

Marcatori: 79′ Lautaro Martinez (I)

Note: Recupero: 0 p.t.; 5′ s.t.

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.