Serie B: Una papera di Micai regala il derby campano al Benevento!

Il portiere della Salernitana si lascia sorprendere dal tiro cross di Insigne

0

Venerdì 8 febbraio ore 21:00

Salernitana-Benevento 0-1 Micai (B) aut. 49′

SALERNITANA (3-4-3): Micai, Perticone (Rosina 57′), Migliorini, Gigliotti, Casasola, Minala (Di Gennaro 76′), Di Tacchio, Lopez, Djavan Anderson, Andre Anderson (Calaiò 79′), Jallow. A disposizione: Vannucchi, Pucino, Schiavi, Bernardini, Memolla, Mantovani, Rosina, Di Gennaro, Mazzarani, Calaiò, Vuletich, Orlando. Allenatore: Gregucci.

BENEVENTO (3-5-2): Montipò, Volta, Antei, Del Pinto (Viola 80′), Letizia, Buonaiuto, Crisetig, Caldirola (Tuia 85′), Improta, Insigne, Coda (Armenteros 87′). A disposizione: Gori, Zagari, Di Chiara, Gyamfi, Maggio, Tuia, Goddard, Tello, Viola, Ricci, Asencio, Armenteros. Allenatore: Bucchi.

Arbitro: Eugenio Abbattista.

Ammoniti: Coda (B) 23′, Lopez (S) 26′, Minala (S) 39′, Volta (B) 75′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 6′.

Primo tempo. I campani all’Arechi cercano la vittoria per risalire la china in classifica, mentre i beneventani in lotta per la promozione in Serie A proveranno a ridurre il distacco. In avvio i giallorossi provano ad amministrare il possesso palla alla ricerca del pertugio giusto e all’11’ Improta lascia partire un diagonale molto insidioso che sfiora il palo, passano 2 minuti e la Salernitana replica col colpo di testa di Casasola sul cross di Lopez col pallone largo di pochissimo. I campani col passare dei minuti provano ad alzare il ritmo e al 24′ Djavan Anderson supera con una magia Caldirola e crossa per Andre Anderson che di testa costringe Montipò al miracolo, passano 3 minuti e Coda anticipa tutti in area e di testa cerca gloria personale sfiorando la traversa. La gara è molto vivace e al 41′ Letizia calcia sugli sviluppi di una punizione impegnando seriamente Montipò chiudendo così la prima frazione sullo 0-0.

Secondo tempo. Nella ripresa il match si sblocca al 49′ con la sfortunata autorete di Micai che nel tentativo di respingere un tiro-cross di Insigne manda la sfera nella propria porta, dopo il goal subito i padroni di casa cercano la reazione con l’ingresso di Rosina ma al 62′ è ancora il Benevento a sfiorare il goal con Coda che solo davanti al portiere spreca tutto facendosi ipnotizzare da Micai. I campani si sbilanciano alla ricerca del pareggio concedendo spesso il contropiede ai beneventani che al 71′ si lanciano in avanti con Insigne ma Di Tacchio in ripiegamento difensivo salva i suoi, al 77′ i salernitani sfiorano il pari col missile al volo di Di Tacchio largo di un niente. All’83’ la formazione campana riesce a pareggiare i conti con Calaiò ma il direttore di gara annulla tutto per offside, nel finale la Salernitana tenta l’assalto finale ma al triplice fischio di Abbattista il Benevento espugna l’Arechi.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Brescia 39-Palermo 38-Benevento 36-Lecce 34**-Pescara 34-Verona 32-Spezia 31-Cittadella 30-Perugia 29-Salernitana 28-Cremonese 26-Ascoli 25*-Venezia 25-Cosenza 24-Foggia(-6) 19-Crotone 18-Carpi 18-Livorno 17-Padova 16

*RIPOSA + una gara da recuperare

** Una gara da recuperare

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.