Liga: Il Valencia ferma il Barça, mentre il Celta stende il Siviglia!

Al Camp Nou termina 2-2 nonostante la doppietta di Leo Messi

0

Sabato 2 febbraio ore 13:00

Levante-Getafe                              0-0

Ore 16:15

Real Sociedad-Athletic Bilbao 2-1 Oyarzabal (R) 16′, W. José (R) 45′, R. Garcia (A) 82′

Ore 18:30

Barcellona-Valencia                    2-2 Gameiro (V) 24′, Parejo (V) rig. 32′, Messi (B) rig. 39′ 64′

Ore 20:45

Celta Vigo-Siviglia                        1-0 Yokuslu (C) 73′

 

Levante-Getafe. I valenciani tra le mura amiche cercano i 3 punti per provare ad accorciare in classifica sulle posizioni europee, mentre i madrileni saldamente al sesto posto cercano il momentaneo sorpasso sull’Alavés. Il primo brivido arriva al 6′ col tiro dalla distanza di Morales respinto da Soria, la replica degli ospiti arriva al 18′ col colpo di testa di Flamini largo di pochissimo. Il Getafe si lascia preferire dal punto di vista del gioco ma fatica a trovare il varco giusto, al 26′ Miramontes lascia partire una sassata sulla quale Abarisketa si supera in tuffo. Nel finale Soria si dimostra provvidenziale sul tiro ravvicinato di Morales così si va negli spogliatoi sul punteggio di 0-0. Nel secondo tempo il Levante alza il ritmo e al 59′ Roger anticipa tutti di testa cercando l’angolino ma la sfera esce di un soffio, passano 5 minuti e ancora Roger al tiro ma Soria gli chiude nuovamente la porta in faccia. Col passare dei minuti la difesa dell’Alavés riesce ad avere ragione sugli attaccanti del Levante così al triplice fischio la sfida termina senza reti.

 

Real Sociedad-Athletic Bilbao. I padroni di casa all’Anoeta cercano la vittoria nel derby basco per superare il Betis, mentre i rojiblancos a -1 dagli azulblancos cercano il sorpasso in classifica. I padroni di casa provano a gestire il possesso palla sin dalle prime battute e al 16′ passano in vantaggio con Oyarzabal che involatosi verso la porta scarta anche il portiere e col mancino sigla l’1-0, continua il forcing azulblanco e al 25′ Willian José supera il diretto marcatore e dal limite incrocia cercano il palo più lontano ma la sfera esce di pochissimo. Nel finale di tempo arriva il meritato raddoppio della Real con Willian José che dal limite lascia partire un missile terra-aria che s’insacca sotto al sette chiudendo la prima frazione sul 2-0 azulblanco. Nella ripresa il Bilbao prova a reagire col tentativo da fuori di Inaki Williams ma il tiro dell’attaccante ospite termina sull’esterno della rete, al 65′ Willian José cerca il tris per la Real Sociedad ma il suo tentativo si spegne sul fondo. All’81’ l’arbitro assegna un calcio di rigore in favore dei rojilblancos con Raul Garcia che prima si lascia ipnotizzare da Rulli e poi sulla respinta accorcia le distanza, nel finale non arriva la remuntada dell’Athletic così la sfida dell’Anoeta termina con la vittoria dei padroni di casa.

 

Barcellona-Valencia. I catalani dopo la remuntada inflitta al Siviglia in Copa Del Rey cercano l’allungo sull’Atleti secondo, mentre i valenciani tornati in lotta per un posto in Europa League cercano il colpaccio in Catalogna. In avvio gli ospiti si rendono pericolosi in due occasioni nel giro di un minuto prima col tiro da fuori di Parejo respinto da Ter Stegen e poi col palo colpito da Cheryshev sulla ribattuta, al 24′ il Valencia sblocca il match con Gameiro che servito sul filo del fuorigioco da Rodrigo trafigge Ter Stegen. Gli ospiti continuano a premere e al 31′ si procurano un rigore che Parejo trasforma con un destro forte sotto al sette, la replica blaugrana arriva al 38′ quando l’arbitro assegna un penalty anche in favore del Barça che Leo Messi trasforma spiazzando Neto chiudendo così il primo tempo sul 2-1 valenciano. Nella ripresa Rodrigo cerca il tris con una rasoiata a fil di palo ma Ter Stegen sventa la minaccia, al 64′ Leo Messi riceve palla al limite e con uno splendido sinistro a giro firma il 2-2 barcelonista. Col passare dei minuti entrambe cercano il vantaggio ma nessuna delle due riesce ad essere abbastanza incisiva così al triplice fischio la sfida del Camp Nou si chiude sul 2-2.

 

Celta Vigo-Siviglia. I galiziani terzultimi in classifica sono obbligati a vincere per sperare nella salvezza, mentre gli andalusi dopo il pesante 6-1 subito al Camp Nou contro il Barça in Copa del Rey cercano il riscatto. Il primo pericolo arriva al 10′ col tiro da fuori di Jozabed largo di poco, il Celta continua a spingere e al 21′ Brais Mendez supera il diretto marcatore e calcia a giro impegnando Vaclik. Il Siviglia col passare dei minuti prova a gestire il possesso palla alla ricerca del varco giusto e al 33′ Ben Yedder incrocia col destro mancando il bersaglio di poco, nel finale di tempo il match non si sblocca così si va a riposo ancora fermi sullo 0-0. Nei secondi 45 minuti il Siviglia cerca il goal con Ben Yedder al 58′ ma il sinistro a giro del francese viene respinto da un gran riflesso di Ruben Blanco, continua a premere la formazione andalusa al 69′ ancora con Ben Yedder ma il tiro a botta sicura della punta ospite s’infrange contro il palo. Passano 4 minuti però e i galiziani sbloccano il punteggio col tiro ravvicinato di Yokuslu sugli sviluppi di un corner, nel finale il Siviglia non riesce a pareggiare così la sfida termina con la vittoria del Celta che risale la china in classifica. 

 

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Barcellona 50-Atletico Madrid 44-Real Madrid 39-Siviglia 36Getafe 32-Alavés 32-Valencia 30Real Sociedad 30-Betis 29-Levante 27-Eibar 26-Athletic Bilbao 26Valladolid 25Celta Vigo 24-Girona 24-Espanyol 24-Leganés 23-Rayo Vallecano 23-Villarreal 18-Huesca 15

 

 

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.