Copa del Rey: Il Real chiude il discorso qualificazione grazie alla rete numero 100 di Ramos!

Il capitano madridista sigla la centesima rete in carriera tra Siviglia, Real e Nazionale

0

Mercoledì 9 gennaio ore 19:30

Girona-Atletico Madrid 1-1 Griezmann (A) 9′, Lozano (G) 34′

Ore 20:30

Getafe-Valladolid             1-0 Angel (G) 93′

Villarreal-Espanyol         2-2 Darder (E) 15′, A. Lopez (E) 71′, Ekambi (V) 85′, Bacca (V) 89′

Ore 21:30

Real Madrid-Leganés     3-0 Ramos (R) rig. 44′, L. Vazquez (R) 69′, Vinicuis Jr (R) 77′

 

 

Girona-Atletico Madrid. I catalani al Montilivi cercano il colpaccio per sfruttare il fattore campo, mentre i colchoneros con la gara di ritorno al Metropolitano proveranno ad ottenere il miglior risultato possibile. Al primo affondo l’Atleti sblocca il match col bellissimo sinistro da fuori di Griezmann che beffa Iraizoz sul proprio palo, la replica rojiblanca arriva al 26′ col tocco sotto misura di Lozano a lato di pochissimo. Il Girona riesce a pareggiare i conti al 34′ con un strepitoso destro a giro di Lozano dal vertice dell’area, nel finale di tempo Lozano cerca la doppietta di testa ma Adan in tuffo compie un miracolo chiudendo il primo tempo sull’1-1. Nel secondo tempo l’Atleti cerca il vantaggio col destro nell’area piccola di Nikola Kalinic largo di un soffio, al 58′ Doumbia cerca l’angolino con un tiro a botta sicura ma Adan si supera in volo respingendo la sfera. La gara è molto avvincente e al 78′ Thomas Partey prende la mira dai 25 metri e con un tiro poderoso sfiora il palo, nel finale nessuna delle due squadre riesce a segnare il goal vittoria così al triplice fischio la gara termina 1-1.

 

Getafe-Valladolid. I padroni di casa al Coliseum Alfonso Perez proveranno a far valere il fattore campo, mentre gli ospiti proveranno in tutti i modi a superare l’ostacolo Getafe per preparare al meglio il ritorno. I madrileni provano a gestire la sfera sin dai primi minuti mentre il Valladolid copre tutti gli spazi per poi ripartire in contropiede, al 17′ Saiz si accentra e calcia di poco sul fondo dopo una bella azione manovrata. Al 25′ replica Verde con un sinistro a giro bloccato a terra da Chichizola, al 36′ Flamini ci prova dai 20 metri ma Yoel disinnesca il tiro del 16 di casa. Nel finale di tempo il match non si sblocca così al duplice fischio il punteggio è 0-0. Nella seconda frazione i padroni di casa attaccano alla ricerca del vantaggio e al 52′ Ibanez si accentra e cerca l’angolino ma Yoel in tuffo sventa la minaccia, al 67′ Cop ci prova di testa sugli sviluppi di un angolo ma Chichizola si supera respingendo la sfera. Nel finale di gara il Getafe cerca in tutti i modi il goal vittoria e al 93′ Angel sfrutta un batti e ribatti in area per segnare la rete del definitivo 1-0 che fa esplodere il Coliseum Alfonso Perez.

 

Villarreal-Espanyol. Il Submarino Amarillo all’Estadio de la Ceramica cercano la vittoria per risollevare una stagione per il momento deludente, mentre i catalani in vista del ritorno proveranno ad affondare il Sottomarino Giallo. L’Espanyol prova a far girare palla sin dalle prime battute alla ricerca del varco giusto e al 15′ col preciso tiro di Darder che s’insacca nell’angolino, al 24′ Bacca ci prova di testa ma Jimenez blocca la sfera senza problemi fermando l’ex Milano. Il dominio azulblanco continua e al 32′ Iglesias ci prova di testa sugli sviluppi di un corner ma Fernandez si oppone in tuffo così il primo tempo si chiude sull’1-0 catalano. Nella seconda frazione il Villarreal cerca la reazione con Ekambi ma il tentativo aereo del 17 di casa viene respinto da Jimenez, al 62′ Perez s’invola sulla destra e crossa in area per Iglesias che di testa sfiora il palo. Il Villarreal col passare dei minuti alza il baricentro e all’85’ riapre il match con la rete sotto misura di Ekambi, passano 4 minuti e il forcing del Submarino Amarillo pareggia i conti con Carlos Bacca che a seguito di un’azione corale da due passi non perdona, nel finale non succede altro così al triplice fischio la contesa termina 2-2.

 

Real Madrid-Leganés. Le merengues dopo il brutto KO interno in Liga contro la Real Sociedad puntano al riscatto in Copa del Rey, mentre i pepineros cercano il bis dopo aver eliminato i blancos nella passata stagione. Il Real amministra il possesso palla alla ricerca del pertugio giusto e al 15′ Benzema svetta più in alto di tutti in area sfiorando il palo, passano 3 minuti e Braithwaite sovrasta tutti nell’area madridista impegnando Keylor Navas. Al 26′ ancora Braithwaite ci prova dai 20 metri con un tiro angolatissimo che sfiora il palo, il Real fatica a creare azioni pericolose ma nel l’arbitro assegna un rigore in favore delle merengues per un fallo di Gumbau su Odriozola. Prende la rincorsa dagli undici metri Sergio Ramos che con un preciso rasoterra spiazza Cuellar siglando la rete numero 100 della carriera del capitano spagnolo tra Real Siviglia e Nazionale spagnola chiudendo così il primo tempo sull’1-0 merengue. Nella ripresa Il Real sfiora il raddoppio in due occasioni con Vinicius Junior prima con un tiro a giro largo di poco e poi con un destro che costringe Cuellar alla super parata, al 69′ però Bustinza regala palla a uno scatenato Vinicius Junior che serve a Lucas Vazquez un pallone solo da spingere in rete per il 2-0 madridista. Nel finale arriva anche la rete blanca con Vinicius Junior che al volo col destro sfrutta il perfetto cross di Odriozola chiudendo la sfida sul definitivo 3-0 che chiude virtualmente il discorso qualificazione.

 

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.