Serie B – Spezia-Lecce 1-1: Scavone pareggia il vantaggio iniziale di Ricci!

I leccesi perdono l'occasione per agganciare Brescia e Pescara al secondo posto

0

Domenica 30 dicembre ore 21:00

Spezia-Lecce   1-1   Ricci (S) rig. 13′, Scavone (L) 68′

SPEZIA (4-3-3): Lamanna, De Col, Terzi, Capradossi, Augello, Bartolomei (De Francesco 62′), Ricci, Mora, Vignali, Pierini (Bidaoui 77′), Gyasi (Okereke 67′). A disposizione: Barone, Manfredini, Giani, Crivello, Bastoni, Acampora, Crimi, De Francesco, Gudjohnsen, Bidaoui, Okereke. Allenatore: Pasdquale Marino.

LECCE (4-3-1-2): Vigorito, Venuti (Meccariello 80′), Lucioni, Bovo, Calderoni, Petriccione (Falco 58′), Armellino, Scavone, Mancosu, Palombi, La Mantia (Pettinari 55′). A disposizione: Bleve, Cosenza, Meccariello, Marino, Fiamozzi, Lepore, Haye, Arrigoni, Torromino, Falco, Tabanelli, Pettinari. Allenatore: Fabio Liverani.

Arbitro: Davide Ghersini.

Ammoniti: Bovo (L) 28′, Vignali (S) 40′, Mora (S) 48′, Petriccione (L) 55′, Capradossi (S) 64′, Palombi (L) 72′, Venuti (L) 74′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 5′.

Primo tempo. Gli spezzini tra le mura amiche puntano solo alla vittoria per tenere il passo della squadre impegnate nella lotta play-off, mentre i giallorossi con l’obiettivo promozione diretta proveranno in tutti i modi ad espugnare il Picco. I liguri provano ad amministrare il possesso palla sin dall’inizio e al 9′ sfiorano il vantaggio col tiro al volo di Ricci bloccato da un ottimo Vigorito, il forcing dei padroni di casa continua e al 12′ l’arbitro assegna un calcio di rigore in favore dei liguri per un tocco di mano di Petriccione. Prende la rincorsa dal dischetto Ricci che spiazza Vigorito siglando l’1-0, i leccesi dopo il goal subito replicano al 15′ col colpo di testa di Bovo ma Lamanna con un riflesso felino respinge con la punta delle dita. Passano 3 minuti e i giallorossi si rendono pericolosi anche con La Mantia che al volo in acrobazia cerca il gran goal ma la sfera esce di poco, al 29′ però Vigorito nel tentativo di anticipare Mora regala palla a Gyasi che a colpo sicuro spreca tutto calciando a lato. Nel finale di tempo Mora cerca il raddoppio con un sinistro al volo che costringe Vigorito alla super parata che chiude la prima frazione sull’1-0 ligure.

Secondo tempo. Nella ripresa il Lecce prova ad attaccare per arrivare al pareggio e al 57′ sugli sviluppi di un corner il neo entrato Pettinari di testa sfiora l’incrocio a portiere battuto, al 63′ è il turno di Palombi cercare il pari con un colpo di testa largo di poco sul cross di Venuti. Passano 5 minuti e il forcing pugliese porta al meritato 1-1 grazie al colpo di testa di Scavone che anticipa tutti sul perfetto suggerimento di uno scatenato Venuti, gli ospiti dopo aver trovato il pari cercano il colpaccio con Mancosu al 71′ ma il destro da fuori area dell’attaccante giallorosso si spegne sul fondo. Lo Spezia replica al 78′ con la girata di Okereke dal centro dell’area ma la sfera sfiora il palo, nel finale nessuna delle due squadre riesce a realizzare il goal vittoria così al triplice fischio di Ghersini la sfida del Picco si conclude in parità.

Classifica

Palermo 37-Brescia 32-Pescara 32-Verona 30-Lecce 30-Benevento 29-Spezia 26-Cittadella 26-Perugia 26-Ascoli 24-Salernitana 24-Cremonese 22-Venezia 21-Cosenza 19*-Carpi 17-Livorno 15-Foggia(-8) 13-Crotone 13-Padova 12

*RIPOSA

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.